unci banner

:: NEWS

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Lunedì 16 settembre inizia un nuovo anno scolastico. Per i bambini e le bambine delle prime classi della Scuola dell’Infanzia sarà realmente il primo giorno di scuola, in cui passeranno...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque giorni...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTOratorio Cup, il campionato dell'inclusione sociale

Oratorio Cup, il campionato dell'inclusione sociale

Pubblicato in SPORT Mercoledì, 07 Dicembre 2016 15:16

Reggio Calabria 07/12/2016 - Al via la nona edizione del percorso sportivo–educativo Oratorio Cup rivolto alle parrocchie e agli oratori della Diocesi Reggio–Bova e inserito all’interno del progetto “ChiamatinCampo”. Una stagione che si è aperta con la gara inau-gurale tra due formazioni “sperimentali” di Reggio Calabria e Bagnara che fanno dell’integrazione un processo virtuoso che ben si interseca con lo sport.

20 nazionalità in campo fra i ragazzi ospiti della Comunità di primissima accoglienza di Porelli e quanti da qualche anno già vivono nella nostra città. Ad ospitare questa sfida il PalaCsi di Gallina, una “casa aperta” per quello che rappresenta la risposta concreta ai bisogni di tantissimi giovani immigrati.


Una contaminazione che sta sviluppando a Reggio Calabria una politica sportiva che integra e promuove concreti processi di cambiamento. Il tema dell’anno lanciato dall’Arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, padre Giuseppe Morosini, ha come tema la vocazione. In questa direzione va l’azione del Csi nel progetto educativo “ChiamatinCam-po”, grazie alla preziosa assistenza del consulente ecclesiastico, don Mimmo Cartella.


Una chiamata alla corresponsabilità, al protagonismo dei ragazzi fragili, mettendo in cam-po risorse, talenti e fatiche. Lo sport diviene, infatti, uno strumento che educa alla cittadi-nanza attiva e responsabile. Le tante parrocchie coinvolte sono chiamate a vivere mesi dove, spesso, la partita più importante si gioca fuori dal campo da gioco. Non solo immi-grati nel campionato Csi, ma un’attività inclusiva per eccellenza. Come quell’esperienza bellissima dei ragazzi della Comunità ministeriale di Reggio Calabria coinvolti da protago-nisti all’interno di una società sportiva parrocchiale.

 

Tra le tante parrocchie anche due Comunità che da decenni di occupano di tossicodipendenza e disagio. Allenamenti, par-tite, feste e terzo tempo per i ragazzi del Cereso e dell’Exodus. Quindi un Campionato dove integrazione, tolleranza, legalità e condivisione diventano i “punti in classifica” da conquistare. Infatti accanto all’attività sportiva è significativa la presenza di percorsi formativi, che saranno a breve presentanti, che quest’anno assumeranno le connotazioni delle Serate Dirigenti, con un’esperienza, unica nel suo genere, del terzo tempo sociale ed i percorsi di volontariato con la giustizia riparativa.


Itinerari che fanno del progetto Csi un’esperienza davvero significativa per i più giovani. “ChiamatinCampo” tantissimi giovani e adulti delle parrocchie, pronti e disponibili a rispondere alla convocazione più importante: promuovere e la bellezza nello sport e con lo sport.

L’Ufficio Stampa

Letto 358 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Educare i ragazzi al gioco libero e al gruppo spontaneo di strada, si chiude brillantemente il progetto CSI “Edusport 3.0”

    Conclusa la terza edizione del progetto formativo Csi “EduSport 3.0” con la realizzazione dei corsi di formazione per Educatore Psicosociale nella Marginalità e Pedagogia Sociale e della Devianza. Il Csi di Reggio Calabria, in collaborazione con l’Università “Dante Alighieri”, il Csv dei Due Mari e l’associazione Inside hanno promosso i due itinerari formativi che si sono conclusi la scorsa settimana con la consegna degli attestati. La risposta dei corsisti è stata eccellente: oltre cento gli iscritti, che hanno seguito con costanza e attenzione i moduli teorici del corso e la parte pratica divisa in: tirocini formativi presso significative esperienza del nostro territorio e laboratori di progettazione partecipata per la realizzazione di azioni di prevenzione presso i nostri territori.

  • Csi Reggio Calabria, inaugurata a Pellaro l'area "streetball" attesa da diversi decenni

    Reggio Calabria. Uno spazio per i ragazzi pensato dai ragazzi. L'area sportiva di strada che sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro, oltre ad essere affascinante per il suo contrasto tra il contesto urbano e lo Stretto è certamente una sfida vinta. Il "GamesintheStreet" rappresenta una novità assoluta in termine di gestione degli spazi pubblici e nasce dall'afflato del Centro

  • Contro le dipendenze ed il gioco d’azzardo, evento finale del progetto dal Circolo in Circolo

    Venerdì 1 marzo alle ore 9, 30 a palazzo Alvaro incontro di presentazione dei risultati del progetto condotto da diverse associazioni reggine (Cereso, Agape, Nuova solidarietà, CSI, Il Tralcio, Artinsieme) e finanziato dalla Fondazione con il Sud.
    L’iniziativa si proponeva di contrastare le dipendenze dal gioco dell’azzardo e la dispersione scolastica attraverso la valorizzazione e l’uso educativo delle piazze e dei luoghi di socializzazione. Per oltre un anno diverse sono state le iniziative di animazione e riqualificazione che hanno interessato alcune piazze della città ed in particolare le periferie. Coinvolte associazioni giovanili, studenti, parrocchie delle diverse zone interessate.

  • EduSport 3.0, riparte il laboratorio formativo del Csi. L'obiettivo? Essere "sul campo" contro il disagio giovanile

    EduSport 3.0, riparte il progetto educativo e formativo del Centro Sportivo Italiano (Csi) di Reggio Calabria di concerto con l'Università per gli stranieri "Dante Alighieti" (UniDa) e col patrocinio del Centro Servizi al Volontariato (Csv) "Dei Due Mari". L'obiettivo del percorso è quello di promuovere itinerari educativi per studenti e altri addetti ai lavori attivando dei tirocini all'interno delle attività del Csi e delle associazioni sportivi ad esso aderenti nel servizio ai territori e ai giovani con disagio.
    Altrettanto interessante sarà la commistione delle esperienze con la rete delle "Alleanze educative" di Reggio Calabria. EduSport 3.0 prevede l'attivazione dei corsi formativo-laboratoriali in Educatore Psicosociale nella marginalità (giunto alla sua seconda edizione) ed il Corso di Pedagogia Sociale e della Devianza.

  • Reggio Calabria. Al "Piria" il confronto sulle poesie di Leopardi: ospite Cicciù del CSI

    Reggio Calabria. Emozioni. È questa la parola chiave dell’esperienza vissuta oggi dagli studenti dell’Istituto tecnico economico “Raffaele Piria” di Reggio Calabria. Insieme a Paolo Cicciù, presidente provinciale del CSI e membro del coordinamento di Alleanze educative, i ragazzi hanno cercato di tirare fuori ciò che tengono dentro di sè, attraverso la lettura delle poesie di

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.