unci banner

:: NEWS

Antonimina: Grande successo per la Festa delle Rose 2019

Antonimina: Grande successo per la Festa delle Rose 2019

Si sa, gli dei amano le rose. Coloro che, domenica scorsa, sfidando pioggia, fulmine e saette previsti al sud, sono arrivati alla Casa delle Erbe, ad Antonimina, hanno potuto verificarlo....

Roccella Jonica, inaugurato il nuovo waterfront

Roccella Jonica, inaugurato il nuovo waterfront

“Questo lungomare ci racconta su cosa deve puntare il nostro territorio: cultura, bellezza e legalità”. Così, nella giornata di ieri, il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà ha inaugurato il nuovo Waterfront...

Gallico, coniugi trovati morti nel cortile di casa. Si indaga per omicidio-suicidio

Gallico, coniugi trovati morti nel cortile di casa. Si indaga per omicidio-suicidio

Nel corso della mattinata personale dell' UPGSP è intervenuto in località Gallico di Reggio Calabria per il rinvenimento dei corpi di due persone. Si tratta di una coppia di coniugi...

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

La maturità di un gruppo, la saggezza del suo condottiero, la voglia di raggiungere un traguardo storico, il cuore e la mentalità. Queste sono solo alcune delle componenti che il...

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

In seguito alle dichiarazioni pubbliche di Alessandro Menniti, soggetto che ha argomentato in qualità di rappresentante della Viola Reggio Calabria trasmesse dalla radio ufficiale del club, Antenna Febea, il Presidente...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTPartito il conto alla rovescia per la Corrireggio 2019: i dettagli della manifestazione

Partito il conto alla rovescia per la Corrireggio 2019: i dettagli della manifestazione

Pubblicato in SPORT Mercoledì, 24 Aprile 2019 20:27

Saranno, come, sempre le giovani pattinatrici e pattinatori della Società Sportiva “Calabria” ad aprire domani la trentasettesima edizione della Corrireggio, il più atteso evento della primavera reggina. Lo faranno esponendo come sempre uno striscione che focalizzerà un tema particolare, in sintonia con la manifestazione. Lo scorso anno fu messo in vista il problema dell’aeroporto dello Stretto, con la scritta “solo uniti si vola”. Sul “focus” che sarà fatto quest’anno nessuna indiscrezione, solo l’anticipazione che si tratterà di un tema di importanza mondiale.

Come sempre la coreografia prima della gara ruoterà sul tema guida della edizione 2019, riassunto nel motto “vistAmare” e sul problema dell’inquinamento da plastica del mare e degli effetti negativi che questo fenomeno produce anche in termini di perdita di biodiversità.
Sempre prima della partenza saranno assegnati alle ore 10.10 i “Premi Corrireggio”. A ritirare quello alle Virtù Civiche assegnato alla cittadinanza di Torre Melissa, che è balzata alla vetrina nazionale i per il corale soccorso dei migranti curdi a mare, ci sarà il sindaco del paese del crotonese Gino Murgi. A lui sarà affidato anche il fascio di fiori che tradizionalmente a nome del “popolo della Corrireggio” sarà portato alla “stele del Partigiano” sita all’interno della Villa Comunale.
Il Premio “Corrireggio Spor”t sarà assegnato a Cosimo Mascianà che da anni è impegnato a divulgare la cultura dello sport e l’amore per la canoa, uno sport molto bello, ingiustamente considerato minore, e al CKC Kayak Club Reggio Calabria che nel mese di ottobre 2018 ha festeggiato 25 anni di attività. Il Premio “Corrireggio 25 Aprile” andrà alla cooperativa sociale Mani e Terra che nella Piana di Gioia Tauro pratica l’ utopia concreta di integrazione tra lavoratori autoctoni e migranti, nel rispetto della legalità e dei diritti. Il Premio “Corrireggio Memorial Pippo Ponzio” andrà al Cine Foto Club “Vanni Andreoni” in occasione dei suoi gloriosi 50 anni e una intensa attività che ne hanno fatto una delle realtà d’eccellenza della Città. A Nino Turco, classe 1948, già Azzurrino d’Italia e Palma al merito atletico 1968, con alle spalle una esaltante carriera di mezzofondista e che esercita tuttora con costanza a livello amatoriale la pratica sportiva verrà assegnato il Premio Speciale “U.N.V.S. Veterani dello Sport”. Quest’anno il Premio avrà un significato ancora più speciale in quanto porterà nel titolo il nome del suo ideatore Nino Costantino, vice presidente dell’UNVS e medico dello sport impegnato contro il non corretto uso dei farmaci, e per un diverso stile di vita, prematuramente scomparso.
Intanto le iscrizioni online sul sito della FIDAL confermano che la gara competitiva offrirà un alto valore tecnico. In campo maschile la vittoria dovrebbero contendersela il vincitore della scorsa edizione Antonio Nucera, della Società Barbas e il più volte primo nella gara Francesco Cuzzocrea dell’Atletica Sciuto. Ma sulla loro strada i reggini incontreranno avversari fortissimi a partire da Paolo Audia della Juve Sport San Giovanni in Fiore (Cosenza) e Pasquale Praticò del Cosenza K42, Sempre che non spunti la sorpresa dell’ultima ora.
Tra gli iscritti ci sono rappresentanti di società che verranno da fuori Reggio , tra cui un bravo atleta - sacerdote, missionario degli Oblati di Maria Immacolata - Pasquale Castrilli, della Società Athletica Vaticana, la prima società sportiva ufficiale della Santa Sede istituita di recente.
I concorrenti dovranno fare tre giri dell’abituale percorso per un totale di 12 chilometri e mezzo.
In campo femminile l’inossidabile Ginevra Benedetti dell’Atletica Sciuto, che non rinuncia alla gara della sua città, nonostante condizioni fisico atletiche non eccellenti, dovrà respingere l’assalto di più giovani concorrenti come Angela Martinelli dell’Athetic Club e Caterina Arco della Barbas. Ma ai nastri di partenza ci saranno anche alcune giovanissime che scalpitano e hanno voglia di mettersi in mostra.
Per quanto riguarda la gara non competitiva, occhio a iscritti provenienti da altre nazionalità che hanno con la corsa una naturale dimestichezza. Per i non competitivi la gara si limiterà a un giro per meno di cinque chilometri.
Tutti gli iscritti riceveranno un pacco gara contenente, oltre il pettorale con il numero di gara, il giornalino informativo con tutti i particolari della manifestazione, gadget vari, e l’immancabile maglietta di Corrireggio che quest’anno è particolarmente preziosa in quanto reca un disegno del giovane e notissimo fumettista Zerocalcare, un dono riservato proprio agli iscritti alla manifestazione reggina dai tanti significati che vanno ben oltre l’aspetto sportivo.
Le iscrizioni per i ritardatari e il ritiro del pacco gara per chi si è iscritto online potranno essere fatte la mattina del 25 aprile al raduno della corsa (dalle ore 9 alle ore 10) presso i tavolini attrezzati nel luogo della partenza. La quota di iscrizione, davvero alla portata di tutti, è di 5 euro per gli adulti e 3 euro per i ragazzi fino a tredici anni. Per l’iscrizione alla gara podistica competitiva, riservata ai tesserati alla F.I.D.A.L, ai possessori della RUNCARD FIDAL e ai tesserati a enti di promozione sportiva, la quota di iscrizione è maggiorata di 1 euro di quota F.I.D.A.L
La partenza della gara competitiva e della corsa non competitiva sarà data puntualmente alle 10.45 in Piazza Indipendenza. All’arrivo, nel parcheggio del Lido Comunale, tutti i partecipanti troveranno un punto ristoro con panini, mozzarelle, acqua minerale e caffè offerto dagli sponsors.
Le classifiche della gara podistica competitiva saranno stilate a cura dei giudici della F.I.D.A.L. Mentre le classifiche della corsa a passo libero non competitiva saranno stilate a cura degli Organizzatori.
Da quest’anno per la prima volta saranno premiati per ognuna delle due manifestazioni: il 1°, 2° e 3° assoluto maschile e la 1ª, 2ª e 3ª assoluta femminile. Come sempre verranno premiati, inoltre, il 1°, 2° e 3° classificato e la 1ª, 2ª e 3ª classificata delle varie e numerose categorie d’età. Tutti i partecipanti a entrambe le manifestazioni dovranno effettuare i viraggi previsti dopo il sottopasso della Ferrovia (in adiacenza al Calopinace) sulla Via Fortino a Mare (zona del Tempietto), consegnando gli appositi tagliandi agli addetti. Chi non risulterà avere effettuato regolarmente il viraggio sarà squalificato e non parteciperà nemmeno al sorteggio dei premi offerti dagli sponsor, previsto tra tutti i partecipanti che avranno portato regolarmente a termine la gara o avranno almeno effettuato il viraggio, e porteranno con sé il pettorale di gara alla cerimonia di premiazione che avrà luogo martedì 30 aprile 2019 dalle ore 16.30 presso il Salone del Palazzo “C. Alvaro” della Città Metropolitana (ex Provincia) in Piazza Italia.
Notizie puntuali sulla Corrireggio 2019 si possono trovare sul sito www.corrireggio.it e sulle pagine facebook Corrireggio e Legambiente Circolo Reggio Calabria.

Ufficio Stampa Corrireggio

Rc 24 aprile 2019

Letto 135 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Corrireggio 2019: i primi posti in classifica, assoluti e nelle varie categorie

    Uno spettacolo, nello spettacolo della trentasettesima edizione della Corrireggio, è stata la competizione prettamente sportiva sia per la parte competitiva riservata ai tesserati Fidal e ai possessori di runcard, sia nella parte non competitiva aperta a tutti con esclusione dei tesserati. Tantissima gente ai bordi della strada e ai lati dell'imbuto d'arrivo, nella zona del Lido, si è appassionata a seguire con il fiato sospeso le gare, quest'anno particolarmente indecise sull'esito fino alla fine.

  • A Palazzo Corrado Alvaro la premiazione della Corrireggio 2019

    A Palazzo Corrado Alvaro la cerimonia di premiazione della Corrireggio 2019. Ma se la gara si ferma qui, continua l'impegno verso l'ambiente e il territorio anche attraverso la nuova campagna social di Legambiente che ha scelto Instagram per comunicare lo stato del nostro mare

  • Corrireggio 2019: domani 30 aprile a Palazzo Alvaro la cerimonia di premiazione

    Con la “cerimonia poco cerimonia” di premiazione, come sottolinea il team organizzatore, fissata per domani 30 aprile alle ore 16,30 presso il Salone “Perri” di Palazzo “Alvaro” in Piazza Italia, sede della Città Metropolitana, approderà alla conclusione la Corrireggio 2019, che ha offerto due settimane intense di iniziative di sensibilizzazione e di impegno collettivo sul tema del mare e ha avuto il suo apice nel grande spettacolo di segni coreografici colori, gente, emozioni della corsa podistica del 25 aprile.
    Ancora una volta quello delle premiazioni si preannuncia come un momento molto partecipato, una sorta di coinvolgente festa popolare, una kermesse, come ormai d’abitudine, all’insegna dei valori della partecipazione, tra ufficialità e divertimento.

  • Corrireggio 2019: il lungomare si colora di sport e amicizia

    Il lungo ponte non ha tradito le aspettative degli organizzatori e come sempre Reggio ha risposto presente all'iniziativa di Legambiente colorando il lungomare reggino di sport e amicizia

  • La corsa verso la Corrireggio 2019 fa tappa dalla banda del kayak, sentinella della nostra costa

    Ha fatto tappa nel giorno di San Giorgio al Circolo Nautico la corsa verso la Corrireggio 2019. Protagonisti i ragazzi e le ragazze della canoa che si confermano sempre più sentinelle delle nostre coste

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.