unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTPianeta Viola: un luogo sostenibile per sostenere la squadra, condividendo una strategia

Pianeta Viola: un luogo sostenibile per sostenere la squadra, condividendo una strategia

Pubblicato in SPORT Sabato, 15 Settembre 2018 09:47

La strategia di rigenerazione per il Pianeta Viola di Reggio Calabria nasce dall'esigenza di restituire una struttura nata trenta anni fa, oggi purtroppo mortificata dai mancanti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Nonostante ciò, il Pianeta Viola rimane simbolo di un periodo sportivo, sociale ed economico ancora vicino a molti. Alla luce di questa considerazione l'impianto deve essere considerato un vero e proprio spazio urbano pubblico di cui i reggini dovranno riappropriarsi, riconoscendosi in esso come comunità sportiva e civica. 

SPAZI ESTERNI • Il primo tema affrontato nella strategia di rigenerazione è stata la riorganizzazione ed il ridisegno degli spazi esterni. Si è optato per una semplificazione dell'attuale sistema topografico articolato in tre livelli principali che ne complicano la fruizione. Un'operazione di ri-modellazione del suolo consente la riduzione dello spazio esterno su due livelli principali, che consentono di riorganizzare i percorsi facilitandone l'accessibilità e l'utilizzo. Il fine di questa operazione è anche e soprattutto quello di attrezzare le aree esterne con dei nuovi campi polivalenti per l'utenza esterna e ricavare dei nuovi servizi (caffetteria, spogliatoi, wc, panchine) a supporto dei campi, che facciano rivivere il Pianeta Viola come uno spazio pulsante della città. La riorganizzazione delle aree consente anche una più chiara gestione degli spazi privati dedicati allo staff della Viola ed agli atleti rispetto a quello aperto all'utenza esterna. Una serie di portici, infatti, definiscono dei recinti che distribuiscono punti di accessibilità e percorsi dedicati.

RETROFITTING • Il secondo tema strategico riguarda il retrofitting dell'impianto finalizzato all'adeguamento impiantistico (ormai obsoleto) e al "doveroso" (se non altro sul piano etico) risparmio energetico. Per questa ragione si prevede la dotazione di un nuovo involucro coibente, che dia anche l'opportunità di un ridisegno delle facciate. Accanto a questa scelta prettamente tecnica, si aggiungono due dispositivi "energetici" che assumono una duplice funzione in rapporto alle necessità stagionali. I due elementi, che si dispongono lungo le facciate del palazzo residenziale/amministrativo e del palazzetto verso sud/est e sud/ovest possono fungere da serre solari nel periodo invernale, per contribuire al riscaldamento degli edifici, o da schermature (previa rotazione delle superfici vetrate) nel periodo estivo, grazie alla profondità dei componenti orizzontali e verticali che le compongono. Allo stesso tempo questi dispositivi sono predisposti come supporti per la collocazione di pannelli solari e fotovoltaici. Tali operazioni potrebbero porre le premesse per la realizzazione di edifici NZEB (Nearly Zero Energy Building). Nel caso del palazzo residenziale e amministrativo il dispositivo/facciata accoglie anche un nuovo sistema distributivo esterno sia orizzontale (ballatoi), sia verticale (ascensori) che migliorano i collegamenti per l'utenza.

UN NUOVO LINGUAGGIO • La strategia di intervento per la rigenerazione del Pianeta Viola si presenta come il pretesto per un rinnovato e contemporaneo linguaggio architettonico e per una nuova immagine della società, che vuole offrirsi alla città come luogo proiettato verso il futuro e capace di mutuare le energie positive della comunità reggina per trasformarle in prospettive di sviluppo sociale, culturale e economico e ovviamente sportivo per l'intera città.

La Viola è di chi la ama.

Rc 15 settembre 2018

dr. Vittorio Massa
Capo Ufficio Stampa
Viola Reggio Calabria S.S.D. a R.L.

Letto 262 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Pianeta Viola, incontro tra le parti alla Città Metropolitana

    Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria è stata la sede dell’incontro tra il Sindaco Giuseppe Falcomatà ed i massimi rappresentanti della Viola Reggio Calabria, compagine rinnovata dopo il passaggio delle quote societarie. Il Sindaco metropolitano, accompagnato dal Consigliere con Delega allo Sport del Comune di Reggio Calabria, Giovanni Latella, ha incontrato Alessandro Menniti, Direttore Commerciale della Mood Project, società che ha acquisito il cento per cento delle quote dello storico club di pallacanestro accompagnato dai dirigenti con delega ai rapporti istituzionali, Giuseppe Lo Presti e Debora Romeo.

  • Pianeta Viola, la rabbia di Menniti: “L’udienza poteva essere rinviata”

    Reggio Calabria. di Tatiana Muraca. Le parole di Alessandro Menniti, presidente della Mood Project Viola, sono di rabbia e di delusione, all’indomani della prima udienza  del procedimento avente ad oggetto la gestione pregressa del “Pianeta Viola”. In un’intervista rilasciata dallo stesso Menniti a Video Touring, il presidente chiarisce i toni decisi del

  • Pianeta Viola: la Città Metropolitana tira dritto per tutelare i suoi interessi

    Stamane, innanzi al Tribunale di Reggio Calabria – Sez. Civile – si è tenuta la prima udienza del procedimento avente ad oggetto la gestione pregressa del “Pianeta Viola” che vede coinvolte la società neroarancio e la Città Metropolitana di Reggio Calabria. A tal proposito la Mood Project intende rilasciare delle dichiarazioni ufficiali: 

  • Nuovo incontro alla Città Metropolitana per il Pianeta Viola

    Presso la Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro si è svolto un incontro programmatico sull’impiantistica Sportiva della Città Metropolitana di Reggio Calabria, in particolare del Centro Sportivo “Pianeta Viola”. Alla presenza del Direttore Generale, dei Dirigenti e funzionari della Città Metropolitana e del Consigliere Delegato allo Sport ed Impiantistica Sportiva, l’Ente ha analizzato, nuovamente, le criticità, le potenzialità e gli sviluppi passati, presenti e futuri della struttura. All’incontro hanno partecipato la Viola Reggio Calabria, squadra di pallacanestro, rappresentata dall’Amministratore Unico Aurelio Coppolino accompagnato da collaboratori e tecnici.

  • Oggi nuovo sopralluogo al Pianeta Viola per la Città Metropolitana

    Viola Reggio Calabria informa di avere ricevuto comunicazione da parte della Città Metropolitana nella giornata di ieri, giovedì 20 settembre, circa intenzione di procedere a sopralluogo nella giornata odierna. La Società, in tutte le sue componenti, si metterà a disposizione del personale incaricato al fine di potere permettere una presa d'atto finalizzata ai passi successivi previsti. 

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.