unci banner

:: Evidenza

Pino sradicato dal vento sul Lungomare davanti l'istituto Piria

Pino sradicato dal vento sul Lungomare davanti l'istituto Piria

Un pino di grosse dimensioni è stato sradicato dal vento questa notte sulla via Marina davanti l'istituto Piria. L'albero è finito sulla carreggiata della via Marina Superiore ostruendola completamente.

LegaPro. La Reggina vince e convince: battuta a Lentini la Sicula Leonzio (1-2)

LegaPro. La Reggina vince e convince: battuta a Lentini la Sicula Leonzio (1-2)

Reggio Calabria. La Reggina sbanca Lentini e conquista la prima vittoria stagionale esterna nella 15^ giornata di campionato di LegaPro. Sandomenico su rigore e Solini firmano la vittoria amaranto. Il tabellino della gara:

Reggio Calabria. A Piazza De Nava, grande successo per l’iniziativa “Doni da Donare”

Reggio Calabria. A Piazza De Nava, grande successo per l’iniziativa “Doni da Donare”

Reggio Calabria. Si è tenuto stamattina a Piazza de Nava l'evento organizzato dai Masci in collaborazione con l'Associazione Paolo Costantino "Doni da Donare". Successo straordinario per l'iniziativa inserita dall'Amministrazione Comunale nel cartellone degli eventi del...

Basket. Gran Galà del Molise: secondo posto per la Calabria

Basket. Gran Galà del Molise: secondo posto per la Calabria

Reggio Calabria. Come da pronostico, la fortissima selezione “Campania” vince in scioltezza l’ottava edizione del Gran Galà del Molise. La “Calabria” si arrende contro gli avversari dopo aver conquistato la finalissima della manifestazione battendo le...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTReggina: a Catania derby contro pronostico ma la classifica impone un miracolo

Reggina: a Catania derby contro pronostico ma la classifica impone un miracolo

Pubblicato in SPORT Venerdì, 16 Marzo 2018 16:23

Un'assenza per parte nel derby del “Massimino” tra Catania e Reggina. Due uomini di centrocampo, l'amaranto La Camera e il rosso-azzurro Lodi, non saranno della sfida in quanto squalificati dal giudice sportivo. Maurizi e Lucarelli stanno studiando anche soluzioni tattiche diverse e non solo individuare i sostituti. Due forfait pesanti se consideriamo che siamo di fronte a due calciatori di notevole caratura in questa serie anche se La Camera ha giocato appena due gare e il suo giudizio fino al momento, più di quanto espresso sul campo, è condizionato dalla “sciocchezza” di domenica scorsa: quell'espulsione lo fermerà anche nell'importante scontro-diretto del Granillo di giovedì 22 marzo con la Casertana.

Sulla carta il confronto del Cibali non regge. Il Catania è più forte e ha ancora intatte le possibilità di centrare il primo posto anche se c'è da recuperare qualche punto dalla capolista Lecce. La Reggina dei giovani stenta a fare gioco e risultati. Maurizi paga anche l'inesperienza e non riesce a gestirla nel migliore dei modi. La squadra che dopo il mercato di gennaio sentiva “più sua”, citando una dichiarazione dello stesso tecnico, evidentemente contento per “l'epurazione” di alcuni calciatori, non sta rispondendo alle attese anche della società, deludendo lo stesso presidente andato controcorrente con la sua conferma e il cambio di diversi uomini. L'allenatore laziale sembra in confusione e probabilmente non ha il polso della situazione tanto da commettere in questa fase più errori del solito, specie nei cambi. E' l'area tecnica al completo che vacilla tanto da far meditare per la prima volta la dirigenza sulle scelte fatte. Per il momento, però, occorre concentrarsi sul campo e sui risultati che dovranno, gioco forza, arrivare per salvare il salvabile quantomeno mantenendo la categoria. Il futuro appare nebuloso ma prima è bene mettere dentro i punti necessari, possibilmente a cominciare da Catania: sarà dura ma vista la situazione di classifica occorrerà provarci sperando nel miracolo.

Rc 16 marzo 2018

Letto 122 volte

Articoli correlati (da tag)

  • LegaPro. La Reggina vince e convince: battuta a Lentini la Sicula Leonzio (1-2)

    Reggio Calabria. La Reggina sbanca Lentini e conquista la prima vittoria stagionale esterna nella 15^ giornata di campionato di LegaPro. Sandomenico su rigore e Solini firmano la vittoria amaranto. Il tabellino della gara:

  • Reggina: sfida stasera alla Sicula Leonzio. Cevoli riparte dall’incredibile rimonta con il Rieti

    Reggio Calabria. Torna in Sicilia la Reggina dopo la sconfitta di quindici giorni fa a Catania. Gli amaranto stasera, inizio ore 20:30, saranno di scena a pochi chilometri dal capoluogo etneo, a Lentini che geograficamente fa parte però della provincia di Siracusa. Lì da qualche anno stanno costruendo bene grazie ad una società solida e organizzata e soprattutto ambiziosa. Tornati

  • 15^ giornata, Sicula Leonzio – Reggina: i convocati amaranto

    Il tecnico Roberto Cevoli ha diramato l’elenco dei calciatori convocati per la 15^ giornata del campionato di serie C tra la Sicula Leonzio e la Reggina prevista per domani 9 dicembre 2018 alle ore 20.30 presso lo stadio “Angelino Nobile” di Lentini. La lista dei ventitrè convocati:

  • 16^ giornata, Reggina – Cavese anticipata alle 18.30

    La Lega, vista la richiesta avanzata dalla società Cavese, in relazione ad esigenze organizzative, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara indicata in oggetto MERCOLEDÌ 12 DICEMBRE 2018, Stadio “Oreste Granillo”, Reggio Calabria, abbia inizio alle ore 18.30, anziché alle ore 20.30.

  • Scatto d'orgoglio e rimonta amaranto. Al "Granillo" la Reggina stende il Rieti (3-2)

    Reggio Calabria. Rimonta amaranto allo scadere degli ultimi minuti di recupero. Scatto d'orgoglio e di maglia per la Reggina che conquista la 14^ giornata di campionato di LegaPro contro il Rieti, grazie alle reti di Sandomenico, Tassi e Ungaro.  Il tabellino della gara:

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.