unci banner

:: Evidenza

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma di Reggio Calabria l’inedita personale di Tina Sgrò dal titolo “Luce Meridiana”. Un viaggio introspettivo alle radici della sua ricerca...

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Amare è conoscere. Conoscere è valorizzare. Valorizzare è proteggere. Parte da queste asserzioni l’associazione Calabria-Spagna che, nell’ambito dell’iniziativa“Ti racconto la Calabria”, ha promosso...

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

"L'esperienza di accoglienza in atto a Riace rappresenta un punto di riferimento che si propone a livello internazionale come modello, perché in essa c'è tutta...

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. Ringraziare e premiare simbolicamente chi, scegliendo di muoversi a piedi, in bici, con il trasporto pubblico locale aiuta a decongestionare le strade dal...

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Reggio Calabria. Nei giorni scorsi l’Assemblea del LP-PC (Laboratorio politico - Patto Civico) – associazione che svolge le sue attività dal 2013 – ha proceduto,...

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Reggio Calabria. Il Consiglio comunale di Motta San Giovanni ha approvato a maggioranza l’attualizzazione del Piano di Riequilibrio finanziario pluriennale, predisposto già nel 2013 dalla...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTReggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Reggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Pubblicato in SPORT Venerdì, 19 Gennaio 2018 16:29

La Reggina divisa tra campionato e mercato. Gli amaranto tornano a giocare questa domenica al Granillo contro la Paganese dopo tre, lunghe settimane di sosta. Ma quale squadra scenderà in campo? Sembra lontanissima quella vittoria nel derby di Catanzaro che pure ha in parte placato i bollori di un ambiente particolarmente surriscaldato per via della serie di sconfitte che non sembravano finire mai. Di quel successo se ne è parlato davvero poco come spesso sta accadendo a Reggio dove tengono banco le vicende fuori dal rettangolo di gioco.

Stavolta però obiettivamente, per quello che era accaduto all’indomani dell’ennesimo rovescio con il Rende dell’anti-vigilia di Natale e le ormai famigerate vicende legate al ritiro del Sant’Agata, c’è stato tanto da dire, anche alla luce di decisioni societarie che avrebbero portato all’inevitabile, ennesima rivoluzione nel mercato di gennaio. Sono passati venti giorni e ancora queste scelte non hanno avuto un loro seguito, almeno ufficialmente, ma nel periodo che manca fino a giorno 31 l’impressione è che invece possano succedere tante cose. Specie dopo l’ufficializzazione dei quattro arrivi, i difensori Armeno e Hadziosmanovic e i centrocampisti Giuffrida e Castiglia e delle sole due partenze, Maesano e Di Livio. Ad occhio e croce mancherebbero altre cinque-sei cessioni, delle quali almeno due riguardanti “pezzi forti”, quali ad esempio De Francesco e Porcino. Con un organico che al momento equivale ad un “cantiere aperto”, Maurizi e i suoi affrontano la prima gara del 2018. Il match con la Paganese è uno scontro-diretto tra due squadre che hanno come obiettivo la permanenza nella categoria.

Al Granillo sono in palio quindi tre punti pesanti e d’ora in poi gli amaranto non potranno più sbagliare, soprattutto in queste partite dal valore doppio. Troppe volte, dopo quella promettente fase iniziale di campionato, lo stadio di via Galilei è stato terreno di conquista. Il problema in casa amaranto comunque c’è. Tra calciatori appena arrivati e altri pronti a partire, Maurizi potrà decidere all’ultimo momento la formazione o comunque non potrà non essere in difficoltà. Non ci sarà da meravigliarsi di vedere in panchina o anche in tribuna i “papabili” a cambiare casacca, anche e soprattutto chi fino al momento è stato considerato tra gli elementi di spessore, alla fine però messo in totale discussione come De Francesco e Porcino. C’è curiosità anche sul modulo, il 3-5-2 o il 5-3-2 come si vuole chiamare, che il tecnico ha utilizzato con successo a Catanzaro fin dall’inizio, dopo qualche sporadico esperimento in passato, sarà quello della fase decisiva del campionato? Va definitivamente in archivio il “gioco di comando”? Dalle ore sedici e trenta di domenica cominceremo ad avere qualche risposta e soprattutto finalmente torneremo a parlare di calcio giocato. Intanto la società, nell’ambito dei festeggiamenti per i suoi 104 anni, annuncia una maglia celebrativa che i calciatori indosseranno in occasione della gara con la Paganese.

Rc 19 gennaio 2018

Letto 80 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

    Inaugurata alla Galleria Arte Toma di Reggio Calabria l’inedita personale di Tina Sgrò dal titolo “Luce Meridiana”. Un viaggio introspettivo alle radici della sua ricerca poetica e stilistica, come momento di riflessione volutamente più intimo, che Tina sceglie di condividere con la sua città. Una volontà progettuale che sottende l’ultima produzione dell’artista, esposta in anteprima con un ampio corpus di dipinti, disegni e opere grafiche, appositamente selezionati.

  • "La Donna, la Luna, il Serpente" di Stefano Carini

    E' stato presentato, presso la sede della scuola di fotografia "Il cerchio dell'immagine", il libro di Stefano Carini: “La Donna, la Luna, il Serpente” DARST Projects edizioni. Un libro molto particolare composto da due parti, una visuale in cui il fotografo mostra le persone e gli eventi in cui è stato coinvolto, l'altra un vero e proprio romanzo, in cui il fotografo racconta quello che gli è accaduto nei 18 mesi che ha passato in Iraq, proprio nel periodo di ascesa dell'ISIS.
    Come ormai è noto, la realtà supera di gran lunga la fantasia, e questo libro ne è la prova.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 26 maggio 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: - forum sul cyberbullismo “Cyberbull OFF – nativi digitali responsabili”, progetto multidisciplinare e innovativo ideato e gestito dall’associazione culturale SpazioTeatro col sostegno di Corecom Calabria, Agcom e Consiglio Regionale della Calabria. ore 10.00 nei locali dell’Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras, Via Salita Aeroporto
    - All’insegna dello slogan “Chi legge vola, viaggia, sogna…” nella scuola primaria Santa Caterina dell’istituto comprensivo Falcomatà Archi, ad opera delle classi seconde, è stato attivato e sarà inaugurato alle ore 12:00, un Laboratorio di Lettura innovativo che mira ad un efficace recupero dell’importanza della lettura e del confronto tra il bambino e il libro.

  • Operazione Free Wild Life: scoperto traffico di specie animali protette

    Questa mattina, al termine di una complessa attività d’indagine della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore dott. Giovanni Bombardieri, i Carabinieri Forestali del Raggruppamento CITES-Sezione Operativa Antibracconaggio e Reati a Danno degli Animali, supportati in fase investigativa dal NIPAAF di Reggio Calabria e coadiuvati in fase esecutiva dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, del Reparto Carabinieri Parco Nazionale “Aspromonte” e del Gruppo Carabinieri Forestali, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.I.P. presso il Tribunale, dott. Antonino Foti, di 8 misure cautelari personali. Sette le persone sottoposte alle misure degli arresti domiciliari e una all’obbligo di dimora.

  • Carabinieri smantellano organizzazione dedita al traffico di specie animali protette

    Dalle prime ore di oggi, in provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri Forestali del Raggruppamento CITES stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 8 persone, accusate di appartenere ad un’organizzazione dedita alla cattura ed al commercio, su territorio nazionale e all’estero, di avifauna selvatica protetta e particolarmente protetta dalla Convenzione di Berna. Le indagini, coordinate dalla Procura di Reggio Calabria, hanno accertato che i destinatari del provvedimento, bracconieri dediti alla cattura indiscriminata di migliaia di volatili in aree boschive della Calabria, avevano organizzato una filiera illegale per il libero commercio degli esemplari vivi, venduti in Italia e all’estero, sviluppando anche autonomi canali di distribuzione di uccellagione morta destinata ai ristoranti del Nord Italia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.