unci banner

:: Evidenza

Reggio Calabria. Conclusa la Giunta Nazionale del Coni presieduta da Malagò

Reggio Calabria. Conclusa la Giunta Nazionale del Coni presieduta da Malagò

Reggio Calabria. Nel pomeriggio si è riunita a Palazzo Alvaro, sede della Città metropolitana la Giunta Nazionale del Coni. Momento storico per la Calabria che vede la 1082ª riunione dell’’organo esecutivo dell’Ente, presieduto da Giovanni...

Viola Reggio Calabria, Vitale: "Voglio crescere all'interno di un gruppo molto forte"

Viola Reggio Calabria, Vitale: "Voglio crescere all'interno di un gruppo molto forte"

Reggio Calabria. Il play della Viola Reggio Calabria, Donato Vitale è stato ospite di Break In Sport, magazine radiofonico in onda sulle frequenze della radio ufficiale, Antenna Febea. Il giovane playmaker è in continua crescita....

Novembre, mese della prevenzione e della vaccinazione: la nota di Misefari

Novembre, mese della prevenzione e della vaccinazione: la nota di Misefari

Reggio Calabria. La Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio ha di recente ospitato iniziative a sostegno della cultura della prevenzione e dell’invito alla vaccinazione in occasione della presentazione di due omologhi testi a cura...

La Madonna della Consolazione saluta Reggio e torna all'Eremo: domenica la processione

La Madonna della Consolazione saluta Reggio e torna all'Eremo: domenica la processione

Reggio Calabria. E' arrivato il giorno della risalita. La Madonna della Consolazione, patrona di Reggio Calabria, domenica 25 novembre saluterà il suo popolo per rientrare all'Eremo. La processione partirà dalla Cattedrale alle 15.30 si snoderà...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTReggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Reggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Pubblicato in SPORT Venerdì, 19 Gennaio 2018 16:29

La Reggina divisa tra campionato e mercato. Gli amaranto tornano a giocare questa domenica al Granillo contro la Paganese dopo tre, lunghe settimane di sosta. Ma quale squadra scenderà in campo? Sembra lontanissima quella vittoria nel derby di Catanzaro che pure ha in parte placato i bollori di un ambiente particolarmente surriscaldato per via della serie di sconfitte che non sembravano finire mai. Di quel successo se ne è parlato davvero poco come spesso sta accadendo a Reggio dove tengono banco le vicende fuori dal rettangolo di gioco.

Stavolta però obiettivamente, per quello che era accaduto all’indomani dell’ennesimo rovescio con il Rende dell’anti-vigilia di Natale e le ormai famigerate vicende legate al ritiro del Sant’Agata, c’è stato tanto da dire, anche alla luce di decisioni societarie che avrebbero portato all’inevitabile, ennesima rivoluzione nel mercato di gennaio. Sono passati venti giorni e ancora queste scelte non hanno avuto un loro seguito, almeno ufficialmente, ma nel periodo che manca fino a giorno 31 l’impressione è che invece possano succedere tante cose. Specie dopo l’ufficializzazione dei quattro arrivi, i difensori Armeno e Hadziosmanovic e i centrocampisti Giuffrida e Castiglia e delle sole due partenze, Maesano e Di Livio. Ad occhio e croce mancherebbero altre cinque-sei cessioni, delle quali almeno due riguardanti “pezzi forti”, quali ad esempio De Francesco e Porcino. Con un organico che al momento equivale ad un “cantiere aperto”, Maurizi e i suoi affrontano la prima gara del 2018. Il match con la Paganese è uno scontro-diretto tra due squadre che hanno come obiettivo la permanenza nella categoria.

Al Granillo sono in palio quindi tre punti pesanti e d’ora in poi gli amaranto non potranno più sbagliare, soprattutto in queste partite dal valore doppio. Troppe volte, dopo quella promettente fase iniziale di campionato, lo stadio di via Galilei è stato terreno di conquista. Il problema in casa amaranto comunque c’è. Tra calciatori appena arrivati e altri pronti a partire, Maurizi potrà decidere all’ultimo momento la formazione o comunque non potrà non essere in difficoltà. Non ci sarà da meravigliarsi di vedere in panchina o anche in tribuna i “papabili” a cambiare casacca, anche e soprattutto chi fino al momento è stato considerato tra gli elementi di spessore, alla fine però messo in totale discussione come De Francesco e Porcino. C’è curiosità anche sul modulo, il 3-5-2 o il 5-3-2 come si vuole chiamare, che il tecnico ha utilizzato con successo a Catanzaro fin dall’inizio, dopo qualche sporadico esperimento in passato, sarà quello della fase decisiva del campionato? Va definitivamente in archivio il “gioco di comando”? Dalle ore sedici e trenta di domenica cominceremo ad avere qualche risposta e soprattutto finalmente torneremo a parlare di calcio giocato. Intanto la società, nell’ambito dei festeggiamenti per i suoi 104 anni, annuncia una maglia celebrativa che i calciatori indosseranno in occasione della gara con la Paganese.

Rc 19 gennaio 2018

Letto 138 volte

Articoli correlati (da tag)

  • In Cattedrale le celebrazioni per la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma dei Carabinieri

    In Cattedrale questa mattina come da tradizione l'Arma ha celebrato la sua Patrona: la Virgo Fidelis. A officiare la cerimonia Monsignor Giuseppe Fiorini Morosini alla presenza delle massime autorità civili e militari del territorio

  • I ragazzi del Pascoli protagonisti della Giornata dell'Albero di Legambiente

    I ragazzi della scuola Giovanni Pascoli protagonisti questa mattina della Giornata dell'Albero 2018 organizzata come ogni anno da Legambiente. Un albero di bergamotto è stato piantato nell'area ripulita e restituita alla cittadinanza sotto la chiesa di San Domenico sul vecchio muraglione. 

  • Gli appuntamenti di oggi in città 21 novembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -Giornata dell’Albero, il primo appuntamento sarà presso la Piccola Oasi “Padre Magro” in Via Reggio Campi alle ore 10.00. Si chiamerà “l’albero dei dieci anni” quello che sarà piantato nel giardino della Piccola Oasi con la presenza attiva di una nutrita rappresentanza degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Pascoli - Vitrioli - Ibico”
    - Il Liceo Scientifico “Alessandro VOLTA” di Reggio Calabria alle 10.45 , avrà l’onore di accogliere il Presidente Nazionale del CONI, Dottor Giovanni Malagò.

  • La Reggina si tinge di azzurro: Emanuele Zucco convocato in Nazionale U15

    Dall’amaranto all’azzurro Nazionale. Il centrocampista classe 2004 Emanuele Zucco è stato convocato dal tecnico della formazione under 15 Patrizia Panico. Il regista amaranto parteciperà al raduno dedicato ai giovani talenti del sud Italia che si terrà al Centro Tecnico Federale di Catanzaro giovedì 22 novembre.

  • Presentata la VII edizione del Festival Miti Contemporanei

    di Giusi Mauro - Un Festival sui Miti che sta diventando esso stesso “mito”. O forse lo è già. E’ giunto così alla sua VII edizione, il Festival Miti Contemporanei, ideato dalla compagnia Scena Nuda diretta da Teresa Timpano. Questo pomeriggio, presso la Pinacoteca civica di Reggio Calabria, si è tenuta la presentazione ufficiale dell’edizione 2018. Sarà un festival che apre le porte all’Europa, in uno scambio culturale e storico con la Grecia e la Calabria. Un viaggio tra i Miti e i luoghi del mito. L’arte nell’arte, i siti archeologici ed i luoghi più suggestivi e culturalmente rilevanti della provincia reggina, dal 22 al 30 novembre faranno da sfondo a rappresentazioni teatrali che viaggiano tra l’antico ed il moderno.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.