unci banner

:: Evidenza

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Mercoledì 22 agosto il gran finale di Rumori Mediterranei, 38ma Edizione di Roccella Jazz Festival. L'ultima serata al Teatro al Castello di Roccella Jonica esalta...

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Sale a diecii il bilancio delle vittime della piena nelle Gole del Raganello. Tre le persone ancora disperse. Le operazioni di ricerca sono andate avanti...

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Si è spento oggi Mario Congiusta, da anni si batteva perchè venisse fatta piena luce sull'omicidio del figlio Gianluca. Il suo ricordo nelle parole di...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTReggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Reggina: nel vivo del mercato si torna a giocare, con la Paganese maglia celebrativa

Pubblicato in SPORT Venerdì, 19 Gennaio 2018 16:29

La Reggina divisa tra campionato e mercato. Gli amaranto tornano a giocare questa domenica al Granillo contro la Paganese dopo tre, lunghe settimane di sosta. Ma quale squadra scenderà in campo? Sembra lontanissima quella vittoria nel derby di Catanzaro che pure ha in parte placato i bollori di un ambiente particolarmente surriscaldato per via della serie di sconfitte che non sembravano finire mai. Di quel successo se ne è parlato davvero poco come spesso sta accadendo a Reggio dove tengono banco le vicende fuori dal rettangolo di gioco.

Stavolta però obiettivamente, per quello che era accaduto all’indomani dell’ennesimo rovescio con il Rende dell’anti-vigilia di Natale e le ormai famigerate vicende legate al ritiro del Sant’Agata, c’è stato tanto da dire, anche alla luce di decisioni societarie che avrebbero portato all’inevitabile, ennesima rivoluzione nel mercato di gennaio. Sono passati venti giorni e ancora queste scelte non hanno avuto un loro seguito, almeno ufficialmente, ma nel periodo che manca fino a giorno 31 l’impressione è che invece possano succedere tante cose. Specie dopo l’ufficializzazione dei quattro arrivi, i difensori Armeno e Hadziosmanovic e i centrocampisti Giuffrida e Castiglia e delle sole due partenze, Maesano e Di Livio. Ad occhio e croce mancherebbero altre cinque-sei cessioni, delle quali almeno due riguardanti “pezzi forti”, quali ad esempio De Francesco e Porcino. Con un organico che al momento equivale ad un “cantiere aperto”, Maurizi e i suoi affrontano la prima gara del 2018. Il match con la Paganese è uno scontro-diretto tra due squadre che hanno come obiettivo la permanenza nella categoria.

Al Granillo sono in palio quindi tre punti pesanti e d’ora in poi gli amaranto non potranno più sbagliare, soprattutto in queste partite dal valore doppio. Troppe volte, dopo quella promettente fase iniziale di campionato, lo stadio di via Galilei è stato terreno di conquista. Il problema in casa amaranto comunque c’è. Tra calciatori appena arrivati e altri pronti a partire, Maurizi potrà decidere all’ultimo momento la formazione o comunque non potrà non essere in difficoltà. Non ci sarà da meravigliarsi di vedere in panchina o anche in tribuna i “papabili” a cambiare casacca, anche e soprattutto chi fino al momento è stato considerato tra gli elementi di spessore, alla fine però messo in totale discussione come De Francesco e Porcino. C’è curiosità anche sul modulo, il 3-5-2 o il 5-3-2 come si vuole chiamare, che il tecnico ha utilizzato con successo a Catanzaro fin dall’inizio, dopo qualche sporadico esperimento in passato, sarà quello della fase decisiva del campionato? Va definitivamente in archivio il “gioco di comando”? Dalle ore sedici e trenta di domenica cominceremo ad avere qualche risposta e soprattutto finalmente torneremo a parlare di calcio giocato. Intanto la società, nell’ambito dei festeggiamenti per i suoi 104 anni, annuncia una maglia celebrativa che i calciatori indosseranno in occasione della gara con la Paganese.

Rc 19 gennaio 2018

Letto 104 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Salvatore Sandomenico in maglia Amaranto

    La Reggina 1914 comunica di aver raggiunto l'accordo su base annuale con il calciatore Salvatore Sandomenico. Classe ’90, vanta 214 presenze in serie C con le maglie di Arzanese, Aquila, Juve Stabia, Viterbese, Siracusa e Teramo. Attaccante esterno, nella propria carriera ha realizzato 75 reti, raggiungendo la doppia cifra tre occasioni

  • Parte la Scuola Calcio amaranto, ospite d’onore Simone Perrotta

    Dopo il Settore Giovanile, il 4 settembre 2018 al Centro Sportivo “Reggio Village” riparte anche la Scuola Calcio della Reggina per i nati dal 2008 al 2013. Ospite d’onore il campione del mondo Simone Perrotta che darà il “calcio d’inizio” alla nuova stagione. L’ex calciatore amaranto ha immediatamente accettato l’invito del presidente Mimmo Praticò e del responsabile del settore giovanile Emanuele Belardi.

  • La Chiesa di San Giorgio al Corso, dedicata al patrono della Città

    Parliamo ancora di un edificio sacro, dedicato al patrono di Reggio Calabria chee sorge proprio al centro del salotto cittadino: la chiesa di San Giorgio al Corso. Eretta a parrocchia a fine Cinquecento, venne distrutta completamente dal terremoto del 1908, fu ricostruita seguendo il progetto dell'architetto Camillo Autore e venne inaugurata il 26 maggio 1935. San Giorgio al Corso venne originariamente eretta a parrocchia il 12 ottobre 1596 da monsignor Annibale D'Afflitto (arcivescovo di Reggio Calabria dal 1593 al 1638). In occasione degli 80 anni dalla ricostruzione della Chiesa, lo studioso e storico professor Francesco Arillotta ha precisato che la parrocchia era stata fondata molto tempo prima e che in origine occupava il sito ove oggi insiste il Genio Civile.

  • Reggina, i giovani Vigliani e Maressa ceduti a Club di serie A

    La Reggina 1914 comunica di aver ceduto a titolo definitivo le prestazioni sportive dei giovani calciatori Kevin Vigliani (2003) e Tommaso Maressa (2004) rispettivamente all’Unione Calcio Sampdoria e all’Empoli Football Club

  • Reggina, al via la nuova stagione di “Berretti”, “Under 17 e 15”

    La Reggina 1914 comunica che domani 16 agosto alle ore 16 presso la struttura “Reggio Village” a Reggio Calabria, la compagine “Berretti” guidata dal tecnico Giuseppe Carella e dal preparatore fisico Antonino Ollio, inizierà la preparazione atletica in vista della nuova stagione. Alle 17 invece toccherà all'”under 17″ guidata dall’allenatore Tobia Assumma e dal preparatore Andrea Gatto.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.