unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORTSan Roberto, giovedì 23 maggio la cerimonia di intitolazione del campo sportivo comunale a Gaetano Scirea

San Roberto, giovedì 23 maggio la cerimonia di intitolazione del campo sportivo comunale a Gaetano Scirea

Pubblicato in SPORT Mercoledì, 22 Maggio 2019 08:11

Giovedì 23 MAGGIO alle ore 11.00 si terrà presso il Parco Comunale di San Roberto, centro della provincia reggina, la cerimonia di intitolazione del campo sportivo a Gaetano Scirea, campione della Juventus e della Nazionale Italiana di Calcio, simbolo di correttezza ed integrità. I FATTI - Il Comune di San Roberto, il 5 dicembre del 2018, ha deciso con una delibera della propria Giunta Comunale di intitolare il suddetto campo sportivo al grande calciatore, a seguito delle vergognose scritte comparse, proprio in quei giorni, nei pressi dello stadio “A. Franchi” di Firenze che offendevano non solo la persona di Scirea, ma tutti gli appassionati di sport.

“Chi ha operato in quel modo è nemico dello sport e del vivere civile. Non sono gesti accettabili - aveva commentato il sindaco Roberto Vizzari, che ha portato fortemente avanti la questione -, il calcio e gli altri sport devono alimentarsi di passione, di gioia, di colore, persino di sano sfottò, ma non di cattiveria gratuita”. Il primo cittadino di San Roberto, inoltre, aveva espresso vicinanza alla famiglia Scirea: “La condanna non basta, servono i fatti e vogliamo noi schierarci concretamente contro chi infanga i valori dello sport. Sono un male da estirpare”.

L’intitolazione voleva, e vuole essere un’opera didattica. Il riferimento è ai ragazzi, ai giovani, che osservano quotidianamente cosa accade, e questa intitolazione deve servire loro per distinguere cosa è bene e cosa è male.

Quotidiani nazionali come La Repubblica, Il Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport e tanti altri ancora hanno parlato dell'atto disposto dal nostro Comune ed hanno espresso profondo apprezzamento per la decisione di questa Amministrazione Comunale.

Giovedì, durante la cerimonia di intitolazione saranno presenti i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Campo Calabro-San Roberto” insieme al Dirigente Scolastico Maria Rosa Monterosso, gli alunni dell'istituto comprensivo “Carducci-Da Feltre” di Reggio Calabria e quelli dell'istituto per geometri “A. Righi” di Reggio Calabria.

Interverranno, poi, diverse autorità sportive di livello regionale e nazionale.
Presente il Presidente del CONI Calabria, l’avv. Maurizio Condipodero; il Presidente della FIGC Calabria, il dott. Saverio Mirarchi, una delegazione della società Reggina 1914; l’ex calciatore ed allenatore della Reggina, Francesco Cozza.
Previsto, inoltre, l’intervento in diretta da Torino della signora Mariella Cavanna Scirea, moglie dello storico calciatore italiano e del dott. Riccardo Scirea, figlio del calciatore e Match Analysis Manager presso la Juventus.

San Roberto 22 maggio 2019

Letto 154 volte

Articoli correlati (da tag)

  • San Roberto, donna ai domiciliari per danneggiamento seguito da incendio

    Lunedì pomeriggio, i carabinieri della Stazione di San Roberto hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura reggina, diretta dal dott. Giovanni BOMBARDIERI, nei confronti di una 29enne, ritenuta responsabile del reato di danneggiamento seguito da incendio.
    Il provvedimento scaturisce dalle indagini avviate dai Carabinieri della Stazione di San Roberto, sotto il coordinamento del Procuratore Aggiunto Gerardo DOMINIJANNI e del Sostituto Procuratore Paola D’AMBROSIO, intervenuti nella notte del 10 maggio scorso in via Roma di San Roberto, dove era stata segnalata un’autovettura data alle fiamme.

  • A San Roberto il festival Migrart in occasione della Giornata del Rifugiato

    In occasione della Giornata del Rifugiato, sabato 20 luglio, San Roberto (RC) sarà sede del festival “MIGRART”. L’evento, a cura della Associazione Coopisa, del progetto SPRAR/SIPROIMI di San Roberto, con il patrocinio del Comune di San Roberto, dell’UNHCR, della TUFT University e della SMFA at TUFT (facoltà di belle arti), avrà inizio alle ore 17:00 al Museo civico di arte moderna e contemporanea “Telesia Museum”, in contrada Colelli.  Tra le attività previste l’esposizione multimediale dei fotografi Paula Kajzar e Antonio Pellicanò e i laboratori artistici a cura della Prof.ssa Jeannie Simms, sviluppati in sinergia con lo staff di Coopisa.

  • Siclari saluta e ringrazia Vizzari per l'impegno: "I Comuni dello Stretto hanno avuto un grande rappresentante"

    "Sono stati anni all'insegna della condivisione e dell'umanità quelli che hanno visto Roberto Vizzari alla guida dell'associazione dei comuni dello Stretto. A lui va il mio personale grazie è quello di tutta la mia amministrazione perché da anni, e io ho avuto il piacere di condividere con lui questo percorso già con le amministrazioni precedenti da assessore, si è impegnato e ha lavorato per dare dignità e rispetto ai nostri territori. Grazie a Vizzari e alla sua capacità umana ancor prima che professionale è stato possibile lavorare in armonia e serenità perché, superando ogni colore politico, abbiamo lavorato in sinergia per dare ai nostri comuni un futuro migliore e la sua presidenza in questo è stata impeccabile.

  • San Roberto, la lettera di saluto del Sindaco Vizzari ai cittadini: “Il mio impegno continua, per questo paese ci sarò sempre”

    Trasuda amore, commozione e sentimento la lettera che stamattina il Sindaco uscente di San Roberto, Roberto Vizzari, ha fatto recapitare ai propri cittadini attraverso i social ed i manifesti affissi lungo le pareti del paese. Poche righe per raccontare di una esperienza magica vissuta, per 15 lunghi, intensi e consecutivi anni alla guida della comunità sanrobertese. Per raccontare di un legame forte con le persone, con la propria terra. Per dire semplicemente “GRAZIE”. Una lettera che parla dell’Amministratore, e di un impegno politico che non si arresterà con la fine del mandato di Sindaco, ma soprattutto dell’uomo “Roberto”, così come semplicemente lo chiamano tutti in paese, perché fratello e padre di tutti, che in questi anni ha trascorso momenti indimenticabili che hanno segnato e migliorato la propria vita.

  • San Roberto, ecco il campo “G. SCIREA”: esempio per i giovani, trionfo dello sport

    Una giornata meravigliosa, una manifestazione splendida, una festa enorme. Può sintetizzarsi così la cerimonia di intitolazione del campo sportivo nel parco comunale di San Roberto a Gaetano Scirea. Davanti ad una cornice di pubblico eccezionale, resa ancor più festosa e colorata dalla presenza di diverse scolaresche della provincia, tra cui i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Campo Calabro – San Roberto” con la dirigente Maria Rosa Monterosso, quelli dell’istituto comprensivo “Carducci” di Reggio Calabria e i giovani dell’istituto per geometri “A. Righi” di Reggio Calabria, il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari, ha scoperto la targa che è stata apposta ai lati del campo sportivo, un impianto all’avanguardia e, soprattutto, accessibile a tutti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.