Stampa questa pagina

“Sport e solidarietà” a Punta Pellaro con l’iniziativa promossa dalla Pro Loco Reggio Sud

Pubblicato in SPORT Domenica, 25 Agosto 2019 19:27

Sport e solidarietà” è stato questo il tema dominate dell’iniziativa sportiva ma non solo, giunta alla sesta edizione, andata in archivio ieri a Punta Pellaro. La lunga maratona promossa ed organizzata dalla Pro Loco Reggio Sud ha visto alternarsi momenti di sport e divertimento in spiaggia dedicati ai ragazzi, alle famiglie e soprattutto ai bambini, veri protagonisti della giornata che si è conclusa con un intenso momento culturale presso l’Arena della Lega Navale sul lungomare di Pellaro. Ma cerchiamo di analizzare nel dettaglio i contenuti di una giornata dedicata allo sport, alla cultura ma anche e soprattutto alla solidarietà con il ricavato della manifestazione devoluto in parte all’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Lo facciamo attraverso le parole della presidente della locale Pro Loco, Concetta Romeo. L’appuntamento di oggi - dice la Romeo – fa seguito ad una lunga serie di iniziative partite ormai da diverso tempo, con un occhio rivolto alla tutela dell’ambiente e del territorio, concretizzatesi segnatamente nella giornata ecologica dedicata alla bonifica della spiaggia Calipso di Bocale e dalla più articolata attività di riqualificazione di un’area di litorale di punta Pellaro attraverso la realizzazione di una staccionata. Abbiamo rivolto le nostre energie alle tematiche ambientali, convinti che il degrado contribuisca a generare un progressivo allontanamento dalla vita pubblica ed un conseguente impoverimento dello spazio collettivo. L’intenso programma della giornata - prosegue Concetta Romeo – ha preso il via con la terza edizione del Festival degli aquiloni che ha fatto registrare l’esibizione degli aquilonisti provenienti da San Vito lo Capo. Proseguendo poi nel pomeriggio con un momento suggestivo dedicato ai bambini ed alle loro famiglie impegnate nel laboratorio per la costruzione degli aquiloni. A seguire anche un momento di sport con le gare di basket riservate alle categorie under 13 e under 15 CSI. La giornata si è concluda con un atteso momento culturale, con il secondo appuntamento della rassegna Pellaro ed il mare, racconti al tramonto. Dopo la serata del 17 agosto scorso che ha visto protagonisti Giuseppe Laganà e Fabio Cuzzola impegnati in alcune letture sul tema (Dove Eolo incontra Poseidone), ieri è stata la volta di Gianfranco Marino accompagnato nella lettura sempre da Giuseppe Laganà su un tema importante com’è quello del connubio tra mare e montagna, unito al senso più intimo del legame tra uomo, natura e territorio. Si concludono così le nostre attività estive - conclude Concetta Romeo – con un bilancio estremamente positivo in termini di consensi, e ci congediamo da un’estate particolarmente intensa con la certezza di ripartire fin da subito con le nostre attività sul territorio, nella speranza che il nostro impegno possa servire a coinvolgere sempre più le forze sane della nostra terra, quelle che realmente potranno e dovranno concorrere al miglioramento della nostra qualità di vita”. 

Letto 104 volte

Articoli correlati (da tag)