unci banner

:: NEWS

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a...

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per...

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Una parata di stelle per il gran finale del Kaulonia Tarantella Festival 2019. La kermesse di musica e cultura etnica chiuderà i battenti martedì 20 agosto con grandi ospiti tra...

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

Dopo 'VOLIRI VOLARI', inno storico della Varia, la band palmese dei RAGAINERBA dedica ancora un altro pezzo dal titolo 'MBUTTATURI' dedicata proprio ai 200 portatori che nel giorno della Festa...

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Gli scrittori che vorranno partecipare alla settima edizione del concorso di narrativa “Italo Falcomatà” avranno un po’ di tempo in più per lavorare alla propria opera. Infatti, l’associazione “Dopolavoro ferroviario”,...

compra calabria

Sei qui: HomeSPORT

SPORT

di Pasquale Scopelliti - Si sa, i ragazzini più piccoli, specialmente nella fase della crescita guardano qualcuno più grande di loro, che sia il padre, la madre, il fratello, il cugino ecc. e tendono a prenderlo come esempio e quindi ad imitare tutto ciò che quella persona fa.

Per la Reggina di Gagliardi e Zanin non poteva esserci banco di prova più attendibile del Trapani; squadra rocciosa, tosta atleticamente e ben messa in campo, “antipatica” ai limiti dell'umana sopportazione quando ha tentato di logorare ai fianchi la tenuta nervosa degli amaranto.

A dispetto dell'oggettivo valore dell'avversario, la gara di Castellammare di Stabia era probabilmente una delle più insidiose per la Reggina: per l'ambiente notoriamente “caldo”, per le impellenti esigenze di rivalsa delle vespe, per l'importanza della posta in palio.

Molti addetti ai lavori amano chiosare che nessun allenatore possiede la bacchetta magica. Sarà vero, ma da qualche giorno a questa parte nutriamo seri dubbi. La terapia d'urto Gagliardi- Zanin ha letteralmente trasformato la Reggina da vittima sacrificale

Cinica, coraggiosa, commovente. Stiamo parlando della Reggina corsara al San Nicola di Bari. Cinica, perchè capace di capitalizzare il goal lampo di Maicon. Coraggiosa, perchè ha accettato la battaglia agonistica intentata dai galletti biancorossi. Commovente perchè,

Alzi la mano chi, tra i più pessimisti tifosi amaranto, avrebbe mai immaginato di “festeggiare” i cento anni della Reggina in un clima di depressione e disarmo. Sotto l'ombrellone immaginavamo, poveri illusi (e traditi, aggiungeremmo noi), un campionato ricco di soddisfazioni che,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.