unci banner

:: Evidenza

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

E' iniziato il lungo pomeriggio dell'Istituto "Piria". Sulla scalinata di Palazzo Campanella gli studenti, della scuola più antica di Reggio Calabria, protestano per dire "no"...

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato del "Piria": "In democrazia vale (?) il principio della maggioranza. Se gli studenti non scelgono il Ferraris bisognerebbe...

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Nella nottata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione ordinanza di applicazione di misura...

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Avrà inizio oggi e si concluderà il 25 gennaio la 110^ Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani. L'iniziativa ecumenica si svolgerà nella città dello...

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

di Dominella Trunfio - “Ogni sera, prima di andare a dormire sento un solo coro: il vostro. Per questo, su questo palco, fino all’ultima goccia...

compra calabria

Sei qui: HomeSTORIE

Storie

Sono ben venticinque gli Alberi Monumentali che vegetano nel Parco dell’Aspromonte. Lo si evince dal primo elenco nazionale approvato dal Ministero delle Politiche Agricole e forestali.
Testimoni del lungo lavoro della natura, “portatori di un valore estetico, culturale e naturalistico”, gli Alberi Monumentali “accompagnano” la storia ed il sentimento delle popolazioni dell’Aspromonte e da sempre sono oggetto di studio da parte della comunità scientifica locale ed internazionale.

Dopo il successo di Vita, Cuore, Battito, gli Arteteca tornano sul grande schermo con Finalmente sposi, diretto da Lello Arena, che sarà al cinema dal 25 gennaio. Enzo e Monica, dopo un breve momento di popolarità per aver partecipato ad un reality show, decidono di sposarsi. O meglio, Monica decide di sposarsi, Enzo fino a quel momento era totalmente preso dalla sua discutibile carriera di allenatore di calcio giovanile. Monica sogna, come ogni ragazza, un matrimonio perfetto. Tutto dev’essere speciale, ma spesso le cose speciali sono quelle più costose.

Si è svolta ieri pomeriggio, 21 dicembre, nella Casa Circondariale di Siano, la cerimonia conclusiva di premiazione della terza edizione del concorso “ Il messaggio dei presepi”, riservato ai lavori artistici realizzati dai detenuti, promosso dal direttore del carcere Angela Paravati.
L’obiettivo della manifestazione, condotta da Domenico Gareri, è stato, anche quest’anno, la celebrazione di un “Natale senza barriere”: alcuni detenuti hanno realizzato presepi tradizionali, altri hanno rappresentato le preghiere di Natale in carcere, con poliziotti e detenuti riuniti insieme di fronte alla Sacra famiglia, altri ancora hanno rappresentato una Natività insolita, che mira a contenere oltre ad un messaggio di fratellanza, un’idea di contrasto al tristemente noto fenomeno della violenza sulle donne.

Cosa unisce un gruppo di ragazzi simpatici, capaci e attivi, ed un set natalizio installato all’interno di un appartamento cittadino, presupposto di un progetto che dal Natale vuole espandersi sempre di più? La voglia di cambiare la realtà in cui vivono, di rendersi protagonisti nel contesto della propria città, senza abbandonarla, ma cercando di renderla migliore e soprattutto di aiutare altri giovani. Il Monkey Christmas è tutto questo: diapositive realizzate divertendosi e consegnate subito come ricordo del momento.
Il Natale è lo spunto più “attrattivo” del periodo, e su questo gli ideatori dell’iniziativa stanno giocando a mettere insieme i sorrisi di grandi, piccini e amici a quattro zampe in scatti originali che aiutano anche a fare del bene:

Domenico Mele nacque, nel 1899, a Cardinale in provincia di Catanzaro da Francesco e Vittoria Cunsolo. Emigrò bambino, nel 1904, per gli Stati Uniti. La famiglia Mele si stabilì a Troy , Contea di Rensselaer, nello Stato di New York. Qui Domenico, oramai “Dominick”, studiò e imparò la nuova lingua. Iniziò a lavorare come “Iron Worker” in particolare nella costruzioni di grattaceli. A minare la serenità della famiglia calabrese arrivò, purtroppo, “la Grande Guerra”. A Dominick arrivò la “chiamata alle armi”. Nel luglio del 1917 fu inviato per addestramento a Fort Edward sempre nello Stato di New York. Gli fu data la “piastrina identificativa” numero 1204260.

Il Torrone Artigianale è un prodotto tipico della tradizione dolciaria di Taurianova, cittadina della provincia di Reggio Calabria, un prodotto di eccellenza con un’antica e affascinante storia, frutto di una vera e propria arte tramandata da diverse generazioni di pasticceri.
Con l’intento di valorizzare questa eccellenza, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti ha inteso istituire nel dicembre 2016 il “Festival del Torrone” di Taurianova, un evento ampio e condiviso, un progetto culturale in grado di tradursi in un’occasione di visibilità, di crescita, di confronto per i pasticceri e per l’intera comunità.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.