unci banner

:: Evidenza

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

In occasione del 49^ Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri ( ANMCO ), tenutosi a Rimini di recente, sono state rinnovate le cariche con l’elezione...

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Vi drogate? Siete alcolisti o vittime del gioco o di internet? Magari siete anche giovani o giovanissimi? Problemi vostri, anzi affari vostri, ché nemmeno più...

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

Si è tenuta una vera e propria festa nel quartiere della Tonnara di Palmi per l’inaugurazione dell’entrata del borgo marinaro, grazie all’impegno profuso dall’Associazione culturale...

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Il Premio alla carriera della XV edizione del Premio letterario “Giomo Trichilo”, in programma a Siderno (RC) in Piazza Vittorio Veneto, il prossimo 4 agosto,...

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

“Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi. Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al...

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

Conferito alla brillante stilista reggina Annamaria Manduci, il premio speciale Eccellenza Moda Calabrese della XVII Edizione “La Calabria che lavora”. Il prestigioso riconoscimento le è...

compra calabria

Sei qui: HomeSTORIEAlberi monumentali d’Italia: confermate le maestose testimonianze dell’Aspromonte

Alberi monumentali d’Italia: confermate le maestose testimonianze dell’Aspromonte

Pubblicato in Storie Giovedì, 11 Gennaio 2018 12:05

Sono ben venticinque gli Alberi Monumentali che vegetano nel Parco dell’Aspromonte. Lo si evince dal primo elenco nazionale approvato dal Ministero delle Politiche Agricole e forestali.
Testimoni del lungo lavoro della natura, “portatori di un valore estetico, culturale e naturalistico”, gli Alberi Monumentali “accompagnano” la storia ed il sentimento delle popolazioni dell’Aspromonte e da sempre sono oggetto di studio da parte della comunità scientifica locale ed internazionale.

Il posizionamento nella classifica regionale è di tutto rispetto: circa il 30% degli Alberi Monumentali presenti in Calabria, infatti, hanno vita in Aspromonte che si conferma, ancora una volta, quale area di eccellente valenza biogeografica d’Italia.
Che lo si consideri isolato o facente parte di formazioni boschive naturali, l’albero secolare tipico, è considerato esempio di maestosità e longevità. A volte si tratta di vere e proprie rarità botaniche; altre ancora recano un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali.
“Dall’Olmo Campestre di San Lorenzo (su cui, recentemente, l’Ente Parco ha avviato una importante operazione di tutela) alla Quercia Ibrida di “Croce di Dio sia Lodato” a Samo, dal castagno di San Giorgio di Pietra Cappa al Tasso di Zervò (Santa Cristina), l’elenco dei nostri “edifici vegetali” è di grande rilievo scientifico – dichiara il Presidente Giuseppe Bombino - e conferma la valenza naturalistica dell’Aspromonte quale “rifugio” per le specie floristiche e faunistiche. Gli Alberi Monumentali consentono di diversificare le peculiarità del territorio e costituiscono punti di richiamo turistici ed escursionistici, nonché riferimento per attività formative e di educazione ambientale”.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v. i.

Rc 11 gennaio 2018

Letto 112 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

    “Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi.
    Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al popolo ciò che ha veduto in Aspromonte, e questo silenzio serve solo a custodire la “originalità” del Suo pensiero.
    Intanto Noi, da questa Ultima Italia, continueremo a raccontare la Nostra Storia.

  • Il Parco Aspromonte invita Saviano a fermarsi qualche giorno ancora per raccontare la nostra montagna

    “Roberto Saviano è in Aspromonte, a San Luca. Lo apprendiamo dai suoi canali social”. Il Parco Nazionale invita lo Scrittore a fermarsi qualche giorno per raccontare i Luoghi, l'Umanità e la Natura della Nostra Montagna.
    Siamo certi che potrà scrivere del Dramma e della Bellezza di questa Terra, del Dolore e della Dignità di un Popolo, proprio come fece Corrado Alvaro. Vorremmo che Roberto scriva della Gente che incontra, dei pochi traditori e dei molti traditi; che racconti il suo viaggio in Aspromonte, i risvegli e i silenzi, le albe. Intanto gli inviamo la poesia del Presidente Giuseppe Bombino, "Se Verrai in Aspromonte".

  • Aspromonte, il Gufo Reale ripreso dai ricercatori del Parco Nazionale e di Storcal

    Aspromonte, il Gufo Reale ripreso dai ricercatori del Parco Nazionale e di Storcal. Simbolo di un’elevata diversità biologica, considerata “specie ombrello” poiché con la sua presenza garantisce indirettamente la conservazione di molte altre specie dell’ecosistema”, il Gufo Reale è al centro di una speciale attività di monitoraggio e tutela del Parco Nazionale dell’Aspromonte.I ricercatori di Storcal Eugenio Muscianese e Manuela Policastrese, durante le fasi dello specifico progetto del Parco Nazionale dell’Aspromonte sulle specie rupicole, hanno ripreso un bellissimo esemplare di Gufo Reale, il più grande rapace notturno al mondo, specie considerata dalla Comunità Europea come categoria particolarmente protetta e meritevole di speciali misure di conservazione.

  • Polsi, Bombino: “Su Santuario l'impegno del Parco dell’Aspromonte è totalizzante”

    Reggio Calabria. “L’Ente Parco Nazionale c’è, c’è stato e ci sarà per ridurre l’isolamento del Santuario di Polsi, migliorare la fruizione di percorsi religiosi e tutelare le Aree naturalistiche di pregio contigue al Santuario. L’impegno, su questi fronti, è totalizzante”. Lo ha dichiarato il presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino, presente all’inaugurazione

  • Governo, Bombino: “Ministro Costa uomo dai tratti morali e professionali non comuni”

    Reggio Calabria. “Esprimo grande soddisfazione per il conferimento dell’incarico di Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare al Generale dei Carabinieri Forestali Sergio Costa. Uomo dei tratti morali e professionali non comuni, il Generale Costa ha avuto un rilevante ruolo nell’inchiesta che ha svelato l’illecito smaltimento di rifiuti tossici in Campania nella

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.