unci banner

:: Evidenza

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

E' iniziato il lungo pomeriggio dell'Istituto "Piria". Sulla scalinata di Palazzo Campanella gli studenti, della scuola più antica di Reggio Calabria, protestano per dire "no"...

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato del "Piria": "In democrazia vale (?) il principio della maggioranza. Se gli studenti non scelgono il Ferraris bisognerebbe...

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Nella nottata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione ordinanza di applicazione di misura...

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Avrà inizio oggi e si concluderà il 25 gennaio la 110^ Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani. L'iniziativa ecumenica si svolgerà nella città dello...

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

di Dominella Trunfio - “Ogni sera, prima di andare a dormire sento un solo coro: il vostro. Per questo, su questo palco, fino all’ultima goccia...

compra calabria

Sei qui: HomeSTORIEAlberi monumentali d’Italia: confermate le maestose testimonianze dell’Aspromonte

Alberi monumentali d’Italia: confermate le maestose testimonianze dell’Aspromonte

Pubblicato in Storie Giovedì, 11 Gennaio 2018 12:05

Sono ben venticinque gli Alberi Monumentali che vegetano nel Parco dell’Aspromonte. Lo si evince dal primo elenco nazionale approvato dal Ministero delle Politiche Agricole e forestali.
Testimoni del lungo lavoro della natura, “portatori di un valore estetico, culturale e naturalistico”, gli Alberi Monumentali “accompagnano” la storia ed il sentimento delle popolazioni dell’Aspromonte e da sempre sono oggetto di studio da parte della comunità scientifica locale ed internazionale.

Il posizionamento nella classifica regionale è di tutto rispetto: circa il 30% degli Alberi Monumentali presenti in Calabria, infatti, hanno vita in Aspromonte che si conferma, ancora una volta, quale area di eccellente valenza biogeografica d’Italia.
Che lo si consideri isolato o facente parte di formazioni boschive naturali, l’albero secolare tipico, è considerato esempio di maestosità e longevità. A volte si tratta di vere e proprie rarità botaniche; altre ancora recano un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali.
“Dall’Olmo Campestre di San Lorenzo (su cui, recentemente, l’Ente Parco ha avviato una importante operazione di tutela) alla Quercia Ibrida di “Croce di Dio sia Lodato” a Samo, dal castagno di San Giorgio di Pietra Cappa al Tasso di Zervò (Santa Cristina), l’elenco dei nostri “edifici vegetali” è di grande rilievo scientifico – dichiara il Presidente Giuseppe Bombino - e conferma la valenza naturalistica dell’Aspromonte quale “rifugio” per le specie floristiche e faunistiche. Gli Alberi Monumentali consentono di diversificare le peculiarità del territorio e costituiscono punti di richiamo turistici ed escursionistici, nonché riferimento per attività formative e di educazione ambientale”.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v. i.

Rc 11 gennaio 2018

Letto 31 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Bombino: “Bene costituzione Ente per i Parchi Marini regionali”

    “La costituzione dell’Ente per i Parchi Marini regionali, che accorpa Riviera dei Cedri, Baia di Soverato,  Costa dei Gelsomini, Scogli di Isca, Fondali di Capocozzo -S. Irene-Vibo Marina-Pizzo-Capo Vaticano-Tropea, consolida la vocazione calabrese intorno ai temi della conservazione e della valorizzazione del patrimonio naturalistico”. Lo afferma, in una nota, il Coordinatore di Federparchi Calabria e presidente del Parco dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino.

  • Parco Aspromonte, prorogati contratti lavoratori a tempo determinato

    Il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, presieduto da Giuseppe Bombino, riunitosi con carattere di urgenza, ha prorogato, per l’anno 2018, i contratti dei 21 lavoratori a tempo determinato che prestano la loro opera presso l’Ente.
    Ad un quadro normativo nazionale già poco rassicurante, si è aggiunta la conferma della mancata stipula delle convenzioni per l’utilizzo dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità da parte della Regione Calabria che, col mancato finanziamento, per l’anno corrente, “del bacino LSU/LPU”, ha di fatto determinato un vulnus irreparabile nei confronti dei lavoratori già contrattualizzati presso il Parco, i quali si sarebbero, loro malgrado, ritrovati al di fuori di qualsivoglia ambito lavorativo e produttivo,

  • LIB(e)RI in Aspromonte: il Parco dona una collezione di Libri agli Istituti Superiori

    “Leggere per liberarsi”. Crescere attraverso la conoscenza. Il Parco dell’Aspromonte ha deciso di consegnare agli Istituti Superiori del territorio una collezione di volumi riguardanti la Flora, la Fauna, la Cultura e gli Autori, le Tradizioni e i Borghi della Montagna della Città Metropolitana. All’Istituto Tecnico Statale Economico “Raffaele Piria” di Reggio Calabria, questa mattina, la prima consegna, alla presenza del Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino, del Dirigente Scolastico Ugo Neri, degli insegnanti e degli studenti.

  • Turismo sostenibile, Tramontana: «Carta europea conferma crescita del territorio»

    «La consegna della Carta europea del Turismo sostenibile al Parco nazionale dell’Aspromonte è un risultato che certifica la crescita della nostra area protetta e premia gli sforzi del suo presidente, Giuseppe Bombino».
    È quanto afferma il presidente della Camera di commercio di Reggio Calabria, Antonino Tramontana. La cerimonia di consegna della Cets si è svolta lo scorso 7 dicembre al Parlamento europeo di Bruxelles. La certificazione è stata rilasciata da Europarc Federation con il supporto delle varie sezioni regionali, tra cui anche Federparchi Italia.

  • Il TCI si congratula con il presidente Giuseppe Bombino

    Il Touring Club Italiano sezione di Reggio Calabria si congratula con il presidente dell'Ente Parco Aspromonte, Giuseppe Bombino per l'acquisizione della certificazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile rilasciata da EUROPARC Federation. Di seguito il testo della missiva: Gentile Presidente a nome dei soci ed amici del Touring Club Italiano della Provincia di Reggio Calabria Le esprimiamo le più vive felicitazioni per il lusinghiero traguardo raggiunto dal Parco Nazionale dell’Aspromonte, da Lei guidato, per l'acquisizione della certificazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile rilasciata da EUROPARC Federation.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.