unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeStorieFlixBus investe sulla Calabria per l’estate 2019

FlixBus investe sulla Calabria per l’estate 2019

Pubblicato in Storie Venerdì, 19 Luglio 2019 12:17

Il Mezzogiorno possiede il 78% delle coste italiane, ospita i tre quarti del territorio appartenente a parchi nazionali e accoglie più della metà dei siti archeologici e quasi un quarto dei musei presenti nel Paese. Ciononostante, i dati diffusi da Istat nel novembre 2018 sul movimento turistico in Italia nell’anno precedente denunciano l’esistenza di un divario tra le potenzialità del territorio e le presenze turistiche effettivamente registrate: nel 2017, solo il 18% degli Italiani ha trascorso le proprie vacanze al Sud, a cui si aggiunge un 7% di presenze registrate nelle isole.

Da una ricerca svolta da ProDemos nel dicembre 2018, inoltre, emerge un profondo scollamento tra potenziale turistico e flussi di viaggiatori internazionali: nel 2017, infatti, «la spesa degli stranieri nel Mezzogiorno era pari ad appena il 15% del totale», a vantaggio del Nord Est e del Centro che risultano intercettare la maggior parte delle presenze turistiche straniere .
In linea con la volontà di livellare i divari evidenziati e promuovere il patrimonio culturale locale, FlixBus predispone, per tutta l’estate, un massiccio potenziamento delle frequenze sulle rotte verso il Sud, offrendo ai propri passeggeri una soluzione ancora più capillare per raggiungere non solo le principali città del Mezzogiorno, ma anche borghi meno conosciuti e destinazioni balneari minori. Dalle colline del Sannio nel Beneventano ai Monti Iblei in Sicilia, passando per la Valle d’Itria in Puglia e il Parco del Pollino, tra Basilicata e Calabria, il leader europeo della mobilità su gomma incrementa la sua offerta. Nell’ambito di tale potenziamento, un focus importante è sulla Calabria, che FlixBus collega già capillarmente.
«Il Sud Italia rappresenta un territorio dalle potenzialità infinite, dal patrimonio tanto immenso e variegato quanto spesso poco valorizzato, complice un gap infrastrutturale che penalizza soprattutto certe aree. Di qui, la decisione di contribuire alla sua riscoperta, potenziando il nostro servizio, già capillare e accessibile a tutte le tasche, per ristabilire un legame tra i passeggeri e il territorio, non soltando agevolando i flussi verso le maggiori città del Mezzogiorno, ma anche incentivando la scoperta di località minori di bellezza inaspettata ancora poco note ai più», afferma Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia.
Dall’Alto Tirreno Cosentino allo Stretto, tutti i potenziamenti per l’estate sulle linee per la Calabria
Nell’ambito del potenziamento delle rotte verso il Sud Italia, anche la Calabria giova significativamente di un incremento complessivo degli autobus su strada verso il territorio.
Fino a settembre, oltre alla frequenza sulle connessioni con le principali città, quali Reggio Calabria, Catanzaro, Lamezia Terme, Cosenza, Crotone, Rende e Vibo Valentia, vengono potenziate le rotte per il versante tirrenico, dove FlixBus collega capillarmente il tratto compreso tra Tortora e Villa San Giovanni (passando, fra le altre, per Scalea, Amantea, Paola, Pizzo e Gioia Tauro) e quelle per il versante ionico, dove l’operatore raggiunge oltre 20 destinazioni da Rocca Imperiale a Catanzaro Lido, passando, per esempio, da Trebisacce, Rossano, Sibari, Cariati, Cirò Marina, Botricello e Sellia Marina.
Ma anche l’entroterra viene collegato in modo capillare: da Castrovillari, nel Parco Nazionale del Pollino, a Polistena, nella Piana di Gioia, passando per Spezzano della Sila, anche gli angoli tradizionalmente meno gettonati della Punta dello Stivale sono ora più facilmente raggiungibili dalle altre regioni italiane e, con uno o pochi cambi, anche dall’estero.
È soprattutto sulle relazioni tra Roma e la Calabria che FlixBus sceglie di scommettere per l’estate 2019, anche a fronte dello status della capitale di snodo nevralgico di interscambio all’interno del suo network, in grado di intercettare i flussi di visitatori in arrivo anche dall’estero e contribuire a consacrare la Punta dello Stivale come meta preferenziale del turismo internazionale.

Rc 19 luglio 2019

Letto 128 volte

Articoli correlati (da tag)

  • FlixBus: dal Reggino primi collegamenti con Gallipoli e Pescara

    FlixBus continua a investire sul Reggino e amplia la rete di collegamenti col territorio grazie alla partnership con l’azienda Chiappetta Turismo e Bus. Reggio Calabria, Villa San Giovanni e Gioia Tauro sono ora collegate senza cambi con Gallipoli e varie altre città pugliesi, con alcune mete balneari della costa ionica in Basilicata e persino con Pescara.
    L’obiettivo è quello di offrire un servizio di mobilità sempre più capillare ai passeggeri in partenza dal Reggino, agevolando, al tempo stesso, i flussi di visitatori in arrivo sul territorio. La collaborazione con Chiappetta Turismo e Bus è in linea col modello collaborativo tipico di FlixBus, che unisce innovazione e tradizione per offrire sempre ai passeggeri il miglior servizio.

  • FlixBus si consolida in Calabria: 30 nuove città della regione entrano a far parte della rete

    FlixBus continua a consolidarsi in Calabria: da giovedì 27 giugno, 30 nuove città calabresi entreranno a far parte della rete di autobus intercity più estesa al mondo grazie alla collaborazione con La Valle Interlines, storico operatore di Cosenza con sede anche a Reggio Emilia che da oltre 40 anni offre una soluzione di mobilità all’avanguardia, sicura e di qualità per spostarsi su molte rotte regionali e interregionali.
    Tra i nuovi collegamenti, già acquistabili su tutti i canali FlixBus, le prime connessioni con il Tirreno Cosentino e nuove corse da e per il Parco del Pollino, la Valle del Crati, la Sila e la Piana di Gioia Tauro.

  • FlixBus in Calabria: crescono le prenotazioni per Pasqua

    Milano, 15/04/2019 – In concomitanza con il periodo pasquale si assisterà a un incremento rilevante delle presenze sulle rotte FlixBus per la Calabria: è quanto attestano le previsioni del leader europeo dei viaggi in autobus, che stima di registrare un incremento pari al 30% nel periodo compreso tra venerdì 19 aprile e martedì 23 aprile, complice il ritorno a casa dei numerosi fuorisede e del loro successivo rientro.
    Atteso il boom prenotazioni per la Calabria a Pasqua: Roma e Firenze principali città di provenienza

  • FlixBus: dall’11 aprile si parte da Villa San Giovanni per Siracusa, Augusta, Ispica, Pozzallo e Marsala

    Sulla scia del successo riscosso sin dal suo arrivo nel Reggino, FlixBus inaugura collegamenti tra Villa San Giovanni e cinque nuove destinazioni in Sicilia, consolidando ulteriormente il corridoio Calabria-Sicilia e riconfermando il ruolo di snodo strategico della città per la rete FlixBus in Sud Italia, anche in virtù delle interconnessioni disponibili verso oltre 60 città in tutta Italia.
    Da Villa San Giovanni si raggiunge tutta Italia. Aumentano le connessioni con la Sicilia

  • FlixBus, al via domenica corse da Villa S.Giovanni per Trapani. 50 città collegate con il reggino

    Reggio Calabria. Sulla scorta del successo di questi primi mesi, FlixBus continua a investire sui collegamenti interregionali con la Calabria, avviando connessioni tra Villa San Giovanni e Trapani e Alcamo e portando così a circa 50 il numero di città collegate con il Reggino. Con le nuove corse, attive da domenica 3 marzo, si consolida inoltre il corridoio Calabria-Sicilia,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.