unci banner

:: Evidenza

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Mercoledì 22 agosto il gran finale di Rumori Mediterranei, 38ma Edizione di Roccella Jazz Festival. L'ultima serata al Teatro al Castello di Roccella Jonica esalta...

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Sale a diecii il bilancio delle vittime della piena nelle Gole del Raganello. Tre le persone ancora disperse. Le operazioni di ricerca sono andate avanti...

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Si è spento oggi Mario Congiusta, da anni si batteva perchè venisse fatta piena luce sull'omicidio del figlio Gianluca. Il suo ricordo nelle parole di...

compra calabria

Sei qui: HomeSTORIELuca Capizzi in radio con il nuovo singolo "Mi chiedo se"

Luca Capizzi in radio con il nuovo singolo "Mi chiedo se"

Pubblicato in Storie Lunedì, 12 Febbraio 2018 16:41
È in programmazione nelle radio italiane Mi Chiedo Se, il nuovo singolo del cantautore di origini calabresi (precisamente cosentine) Luca Capizzi, secondo estratto dall'album omonimo.
Una canzone che rappresenta una vera e propria dichiarazione d'amore, un amore tanto forte da aver paura di restare solo e sprofondare nella solitudine. Dopo il primo singolo, uscito in autunno, Vicino a te (entrato nelle classifiche iTunes e con oltre 30.500 visualizzazioni su youtube), il cantautore figlio della Calabria, ci racconta un sentimento solido e sincero, un amore puro e senza confini. Capizzi vanta anche un buon seguito, infatti, oltre che in Italia, anche in Spagna e Sud America.
Biografia
Luca Capizzi, figlio della Calabria emigrata in Svizzera, già da piccolissimo mostra il suo interesse per la musica, nella vita sempre l’assoluta protagonista. Negli anni dell’adolescenza il sogno di Luca era quello di salire su un palcoscenico e trasmettere alla gente il suo grande amore per la musica. E così fu, a soli dodici anni Luca partecipa ad una manifestazione musicale del suo paese “LA CORRIDA”, dove canta Le cose che vivi di Laura Pausini classificandosi al 2° posto. L’anno successivo decise di partecipare nuovamente alla manifestazione arrivando nuovamente sul podio guadagnandosi il 3° posto, presentando ancora una volta un brano di Laura Pausini, Una storia che vale. Nei mesi successivi Luca si esibisce in varie feste e matrimoni prendendo gusto a salire sul palco e cantare.
Le influenze musicali principali dell'artista sono Laura Pausini, Ramazzotti, Nek, Giorgia, Elisa, Tiziano Ferro e tanti altri.
A sorpresa, nel 2011 Luca si ritrova ad Amsterdam come comparsa sul set del videoclip di Benvenuto di Laura Pausini, con la regia di Gaetano Morbioli. Da quell’esperienza capì che era proprio quello che voleva fare realmente nella vita: il cantante. Da quel momento in poi si sbloccano le paure, le incertezze e arriva di nuovo la forza per prendere in mano la sua amata passione.
Nei mesi successivi entra per la prima volta in sala di registrazione e decide di incidere una cover del grande Lucio Battisti, E penso a te.
Nel 2013 è per un breve periodo a Madrid dove studia lo spagnolo per poter interpretare e forse chissà anche scrivere brani in lingua spagnola.  Siamo nel 2015 e nasce La Mia Canzone , scritta completamente da lui. Oggi venticinquenne, più che mai sente il bisogno di provarci, di rischiare, di vedere dove lo porta la musica.
Dopo il lancio del primo singolo La Mia Canzone, arriva ad ottobre 2015 nelle radio e sul web il secondo singolo "Insieme Noi”.  Dopo l’uscita dei primi due singoli parte per Cuba, per trovare l’ispirazione ed è lì che nascono le parole di Estasi, il suo terzo singolo che viene registrato nello studio storico di Gianni Bella, “Nuova Gente Recording Studio”. Estasi  è stato il brano che ha portato maggior popolarità all’artista, infatti non solo viene presentato in TV al programma televisivo “Mille Voci”, ma viene anche inserito nella compilation Sognando Sanremo, segnando così la carriera del giovane artista.
Anche un brano in lingua spagnola e così traduce Insieme Noi, trasformandola in Juntos che ottiene su youtube oltre 20.000 visualizzazioni, il video più visto e condiviso dell’artista.
Nell’Ottobre del 2017 viene lanciato il suo primo album Luca Capizzi, entrando direttamente nelle classifiche italiane. L’album contiene 8 tracce, tra cui anche un brano in lingua spagnola. Come primo estratto del disco viene scelto Vicino A Te. Lo stesso 27 ottobre il primo album di Luca entra direttamente nella TOP 50 degli album più scaricati su iTunes.
In soli pochi mesi il brano Vicino A Te ottiene oltre 1000 passaggi radiofonici in italia e oltre 30.500 visualizzazioni su youtube.
Sito ufficiale: http://www.lucacapizzi.com
Facebook: http://www.facebook.com/lucacapizziofficial
Cosenza 12 febbraio 2018
Letto 199 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Coni Calabria: la promozione del Cosenza inorgoglisce la nostra terra

    Un meraviglioso traguardo raggiuto dal Presidente del Cosenza Eugenio Guarascio e da ogni singolo componente della società, quello della promozione in Serie B. Dopo aver creato qualcosa di solido, unico e duraturo nel tempo, il raggiungimento della serie cadetta completa un sogno per i tifosi cosentini, per i calabresi e per tutti gli appassionati di sport che moralmente non possono non riconoscere l’enormità del risultato. La squadra calabrese ha dimostrato il proprio valore durante il campionato, affrontando le difficoltà, rimboccandosi le maniche nei novanta minuti di ogni singolo incontro, mostrandosi all’altezza della promozione nell’ultimo, contro Robur Siena, superandola con il risultato di 3-1, allo stadio Adriatico di Pescara, davanti ad undicimila tifosi arrivati dalla Sila.

  • Il Cosenza in serie B, le congratulazioni della Reggina

    La Reggina 1914 si congratula con il Presidente Guarascio, con i calciatori, lo staff tecnico e tutti i dirigenti per il raggiungimento del prestigioso e meritato traguardo della conquista della serie B, frutto di impegno, caparbietà e voglia di raggiungere l’obiettivo a tutti i costi. Alla Società tutta auguriamo “buon futuro”.

  • Amaranto siamo noi: i ragazzi di Nevio Scala franano al San Vito di Cosenza

    Reggio Calabria. La Reggina di Nevio Scala torna al San Vito di Cosenza,Pubblico delle grandi occasioni compresi un migliaio di tifosi giunti da Reggio. Un derby, quello della stagione 1988-89, che lascia l’amaro in bocca agli amaranto, partita giocata a viso aperto e a tratti dominata, ma aa sorridere alla fine sono i rossoblu silani che si impongono con il risultato di 3-1. Da registrare purtroppo scontri fra le opposte tifoserie sia

  • Luca Capizzi, in radio con il nuovo singolo "Siamo uguali"

    Siamo uguali è l’ultimo singolo estratto dall’album di debutto del cantautore italo/svizzero Luca Capizzi, figlio della Calabria emigrata all'estero, ma il cui legame con la terra è forte tanto da scegliere la lingua italiana per i suoi brani nonostante il respiro internazionale dei suoni. 
    Il brano, dall’8 maggio in radio, la stessa data in cui tre anni fa uscì il suo primo singolo La Mia Canzone, racchiude i suoi tre anni vissuti con la musica.

  • Vis sconfitta a Cosenza. Si va a gara-5

    La Bim Bum Basket Rende si aggiudica gara-4 di semifinale play off contro la Barbecue Vis Reggio Calabria e rimanda tutto alla “bella” in programma dopodomani al PalaBotteghelle.
    L’esito dell’incontro non è mai stato in discussione, con i padroni di casa sempre in vantaggio fin dal primo quarto. Il break decisivo è maturato nel secondo periodo, propiziato da uno dei protagonisti meno attesi, Mazzuca, autore di uno strabiliante 4 su 4 dalla lunga distanza, fra cui un tiro scagliato a una mano in precario equilibrio sulla sirena dell’intervallo. Ed è stata proprio la percentuale dall’arco dei 6.75 a fare la differenza nei primi 20’ in favore dei silani.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.