unci banner

:: NEWS

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Si è insediata questa mattina a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana di Reggio Calabria.Immediatamente operativo l’organismo, del quale fanno parte Luciano Cama, Giuseppina Palmenta, Eleonora Maria...

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Questa mattina, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Ponte di Paterriti. L’imponente infrastruttura è fondamentale per gli abitanti della frazione collineare visto che, ad opera...

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

compra calabria

Sei qui: HomeStorieMad si rifà il look e presenta la nuova sede all’Open week

Mad si rifà il look e presenta la nuova sede all’Open week

Pubblicato in Storie Sabato, 14 Settembre 2019 08:00

Pubbliredazionale - Nuova sede, nuovo logo, nuovi progetti, stessa passione. Il Centro Studi Mad, nato nel 2010 dall’idea e dal sogno comune di due ragazzi, Alessia Pizzichemi (Direttrice Artistica, Docente e Coreografa) e Marco Rizzi (Direttore amministrativo), dal desiderio e dall’esigenza di raccontarsi attraverso la danza, si è posto l’obiettivo di trasmettere e condividere, quanto di più prezioso possa esserci in questa nobile arte, la passione.
In attesa di far ripartire i propri corsi, lo staff del MAD anticipa alcune grosse novità per il nuovo anno accademico che partirà da lunedì 30 Settembre.

Dopo qualche piccola anticipazione fornita a Giugno, al termine dello spettacolo di fine anno, il MAD ha cambiato casa e per l’apertura delle iscrizioni per l’anno accademico 2019/2020, offre di provare gratuitamente i propri corsi dal 16 al 20 settembre, in occasione dell’OPEN WEEK durante la quale sarà presentata la nuova sede sita in via Reggio Campi Rione A, n. 3, presso la Palestra “Attiva”.
L’inaugurazione della nuova sede sarà venerdì 20 Settembre dalle ore 16 alle 19,30 e l’ingresso è libero.
Un’altra novità di quest’anno è il nuovo logo MAD: rivisitato e pulito dal superfluo, più chiaro e d’impatto. Un logo giovane e al passo con i tempi, che contraddistingue e trasmette il modo di essere dei professionisti del centro studi.
“Il progetto nasce proprio con la voglia di creare qualcosa in cui ogni persona possa rispecchiarsi – spiega la coreografa Alessia Pizzichemi - M.A.D. sta per Music Art & Dance, ma significa anche “follia” sana, perchè grazie alla follia possiamo esprimere quello che siamo, senza bisogno di filtri proprio come nella danza. Durante l’Open Week, presso la nuova casa del centro studi MAD, dal 16 al 20 settembre, si svolgeranno lezioni gratuite di prova e inquadramento per i corsi tenuti da me e dai docenti di Danze Urbane. Inoltre, sarà possibile effettuare le iscrizioni gratuitamente salvo disponibilità di posti”.
La Mission del M.A.D., cominciando dall’età prescolare e proseguendo fino alla formazione pre-professionale, è quella di impartire una disciplina di vita altamente formativa. Con il supporto di uno Staff Tecnico selezionato e di elevato spessore artistico e umano, il MAD offre ai propri allievi un ampio e aggiornato programma didattico, dando loro la possibilità di scegliere tra diverse opzioni, organizzando corsi (a partire dai 4 anni) per tutte le età, livelli di preparazione e stili.
L’esperienza, l’attenzione e la diversità del lavoro svolto, pongono il Centro Studi M.A.D. in una posizione chiave per essere un punto di riferimento in città per i giovani danzatori e per chi volesse semplicemente accostarsi alla Danza.
Chi parteciperà all’Open week oltre a divertirsi e trascorrere una settimana all’insegna della danza, potrà scoprire tutte le offerte del centro studi M.A.D assieme alle altre importanti novità per il Nuovo anno accademico.
Per rimanere aggiornati e scoprire le iniziative, le promozioni, i servizi offerti ed avere maggiori informazioni potrete visitare il sito www.centrostudimad.com o seguire il Centro Studi M.A.D. su Facebook e Instagram

Rc 14 settembre 2019

Letto 85 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il ballerino di "Amici" Bryan Ramirez allo "Status - essere o apparire" del Mad

    E' emozionato ma pronto a calcare il palco del teatro "Cilea" con le ballerine del MAD e a dare il suo contributo per l'Hospice. Il noto ballerino Bryan Ramirez, giovane talento della danza approdato in Italia nella trasmissione di Maria De Filippi "Amici" dove si è aggiudicato il secondo posto nella categoria Danza e, ad oggi, è professionista nel programma di Mediaset, parteciperà all'atteso spettacolo del Centro studi e, insieme alle allieve, racconterà la sua storia ma soprattutto, farà "parlare" la danza.

  • Essere o apparire? Il M.A.D. Sceglie di ESSERCI e aiutare l’Hospice con STATUS

    Essere o apparire? Il M.A.D. Sceglie di ESSERCI e aiutare l’Hospice con STATUS. Quest'anno l'ASD Scuola di Danza-Centro Studi MAD rivoluziona il tradizionale concetto di "saggio" offrendo uno spettacolo inedito nel quale lo spettatore parteciperà ad un esperimento artistico tra danza contemporanea ed emozione, che lo condurrà alla scoperta del “suo unico e personale #Status”.
    Il tema centrale dello show è lo “Status” inteso come condizione, situazione, posizione dell’essere umano che non mette in dubbio se stesso.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.