unci banner

:: NEWS

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane...

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeStorie

Storie

Agnana 18/05/2017 - Francesco Giuseppe Panetta nacque ad Agnana (RC) il 1 ottobre 1874 da Pietro, fu Pasquale, di anni 26 "falegname" e Caterina Piscioneri, di anni 20, figlia di Domenico "calzolaio" del paese. Frequentò le elementari nel suo paese e successivamente il liceo a Reggio Calabria. Si laureò in Lettere nel 1897. Spinto dalla voglia di conoscere nuove realtà decise di emigrare. Nel 1904 giunse ad "Ellis Island" sul Piroscafo "Balilla" (nel 1941 fu affondato da un sommergibile al largo di Trapani).

Belmonte Calabro 18/05/2017 - Mancano ormai poche ore all'avvio della 3^ edizione dell'OpenSchool ErgoSud, progetto culturale e formativo ideato da Consuelo Nava per i giovani al Sud e organizzato con Pensando Meridiano, associazione di giovani under 35 nata nel 2013 proprio dall'esperienza della prima edizione di ErgoSud a Reggio Calabria. Sede di questa terza edizione, che si svolgerà dal 19 al 21 maggio, sarà Belmonte Calabro, borgo cosentino che dal rischio spopolamento si è trasformato nel primo albergo diffuso della Calabria.

Reggio Calabria 15/05/2017 - Peter W. E Carl V. PRINCI: Due fratelli calabresi entrati, in modo diverso, nella storia del Massachusetts. Uno I loro genitori, Giuseppe Maria e Teresa, provenivano da Staiti in provincia di Reggio Calabria. Giuseppe Maria Princi era nato a Staiti (RC) il 2 ottobre del 1881. Suo padre Marcantonio era di Delianuova (RC). Giuseppe Maria sposò Teresa Strati anche lei di Staiti. I due emigrarono per gli Stati Uniti stabilendosi a Boston nel Massachusetts. Qui Giuseppe Maria aprì una "bottega di sartoria", in Newbury Street,

Reggio Calabria 13/05/2017 - Dopo il doppio brano “Solstizio” e le note romantiche de “Il bacio”, ecco “Arnia”, quarto brano del concept album “Solstizio” di Francesco Loccisano. «Mi piace pensare a quello che la natura ci offre e come l’essere umano interagisce con essa. L’arnia, la casa delle api domestiche, non è altro che il risultato di una laboriosa collaborazione tra “noi” e questi incredibili insetti. I fiori, il nettare, l’impollinazione, senza tutto questo si fermerebbe il ciclo della vita.

Reggio Calabria 09/05/2017 - Da Giovedì 11 maggio 2017 in prima serata, l’attore reggino Giacomo Conti torna nuovamente sul piccolo schermo, sulle reti Mediaset. I fan della fiction di Canale 5 non vedono l’ora che ricominci Solo per Amore 2 Destini Incrociati. La seconda stagione della famosa serie prodotta da Endemol Shine Italy terrà compagnia al pubblico con dieci puntate da 80 minuti, sperando in ottimi ascolti grazie anche ad un nuovo mistero e alcune new entry. 

Reggio Calabria 07/05/2017 - di Lavinia Romeo (OltreLaNotizia) – La lotta di Pino Puglisi contro la mafia passa attraverso il sorriso e lo sguardo dolce, “non giudicante”, del sacerdote che con la sua vita (e la sua morte) ha cambiato per sempre la fisionomia di uno dei quartiere più difficili di Palermo, il Brancaccio, dilaniato negli anni ’90 da una truculenta guerra tra cosche.A raccontare la storia di don Puglisi è la penna limpida di Simona Dolce, scrittrice palermitana che nel suo romanzo “La mia vita all’ombra del mare” (edito da Raffaello Libri) apre uno squarcio sulla realtà di quegli anni, e sull’indimenticato messaggio del sacerdote che osò sfidare Cosa Nostra e morì sorridendo il giorno del suo 56° compleanno....LEGGI TUTTO

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.