unci banner

:: NEWS

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane...

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeStorie

Storie

Reggio Calabria 13/04/2017 – di Vittoria Camera. Si è conclusa pochi giorni fa la sedicesima edizione del Premio Nazionale d’Arte della città di Novara, manifestazione di alto profilo artistico e culturale a cura di Vincenzo Scardigno. Nata dal desiderio di dare un contributo alla promozione ed allo sviluppo della ricerca creativa, essa rappresenta un momento di riflessione e di confronto tra artisti, critici ed addetti ai lavori, per offrire ad un pubblico sempre più numeroso una risposta concreta al bisogno di diffusione dell’arte contemporanea.

Reggio Calabria 11/04/2017 – di Giusi Mauro. Dopo una breve pausa, dovuta alla “perdita di stimoli musicali”, l’incontro con quello che, Saverio Autelitano in arte Carlostanaut, considera un “padre artistico” che l’ha “rimesso in corsa”. Così Carlostanaut torna a suonare e lo fa ripercorrendo tutta la sua storia artistica. Il 22 aprile, infatti, il cantautore reggino, sarà al Teatro Primo a Villa San Giovanni in un Live, nel quale Autelitano, ripercorre la sua strada dagli esordi ad oggi.

Bova 09/04/2017 - Dalla seguente domanda : “…. Era possibile che elementi della cultura popolare antica fossero ancora presenti, se non nelle pratiche, almeno nella memoria degli anziani di oggi?” prende le mosse la ricerca di Emanuele Lelli, studioso di poesia ellenistica e letteratura scientifica e tecnica greca e latina; un percorso attraverso la cultura popolare degli abitanti la dorsale Appenninica del Sud Italia raccontato nel libro “Sud Antico”.

Reggio Calabria 06/04/2017 - “L’Orologio della Passione, la nuova fatica di Otello Profazio, assieme ai canti contenuti in Gesù, Giuseppe e Maria e in altre raccolte e vari dischi, mi sembra completi – ma il discorso resta sempre aperto per Profazio, cantastorie e cuntastorie della Calabria e del Sud – una sorta di mappa canora e sonora della «pietà popolare» calabrese. E, difatti, dopo l’incanto e lo stupore, la maraviglia e la pietà, che precedono e accompagnano

Reggio Calabria 03/04/2017 – Inizia il nostro viaggio nella ormai costituita Città Metropolitana. Lo facciamo partendo non dai suoi confini geografici ma da chi è chiamato in questo momento a disegnare i confini amministrativi. Questa settimana abbiamo incontrato l’assessore Antonino Castorina con cui abbiamo fatto una lunga chiacchierata.

Taurianova 02/04/2017 - Il 4 aprile prossimo alle ore 10.30, presso la chiesa Matrice di Taurianova saranno commemorati in occasione del 40° anniversario dall’eccidio, l’Appuntato Stefano CONDELLO, e il Carabiniere Vincenzo Caruso con una Santa Messa in loro suffragio, officiata dal Cappellano Militare Don Aldo Ripepi, i due militari assassinati il 1° Aprile 1977 in C/da Razzà, Agro di Taurianova, seguirà la deposizione di una corona di alloro presso Piazza Condello – Caruso, intitolata ai due Carabinieri caduti.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.