unci banner

:: Evidenza

Allineati e coperti nella quiete prima della tempesta

Allineati e coperti nella quiete prima della tempesta

Dopo una settimana di “voci di corridoio” la città apprende dalla rete ribattendo una notizia apparsa su Gazzetta del Sud, che all’assessore Angela Marcianò sono...

Caso Marcianò, Minasi: “Inaccettabile che la gravidanza venga strumentalizzata per fini politici"

Caso Marcianò, Minasi: “Inaccettabile che la gravidanza venga strumentalizzata per fini politici"

Sulla vicenda del ritiro della delega di assessore ai lavori pubblici ad Angela Marcianò, riceviamo e pubblichiamo la riflessione di Tilde Minasi, ex consigliere regionale...

Reggina: i tifosi hanno scelto la maglia della squadra. Si ritorna al passato

Reggina: i tifosi hanno scelto la maglia della squadra. Si ritorna al passato

Ritorno al passato. Con 18.533 voti, il popolo amaranto ha scelto la storia e la tradizione: maglia amaranto con colletto e pantaloncini bianchi. Uno stile...

Angela Marcianò saluta e ringrazia la Città di Reggio

Angela Marcianò saluta e ringrazia la Città di Reggio

Angela Marcianò sul suo profilo FB questa mattina scrive alla Città, ai suoi cittadini, per ringraziare quanti hanno sostenuto il suo percorso di impegno e...

Migranti, manifesto per una nuova Accoglienza

Migranti, manifesto per una nuova Accoglienza

Le realtà che hanno dato vita alla ‘Rete Restiamo Umani’ intendono presentare alla città di Reggio Calabria una visione del fenomeno migratorio che possa unire...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZE

Strade e Piazze

Oggi ce ne andiamo a San Roberto. In questo inizio della rubrica che ci porterà a (ri)scoprire i centri della Città Metropolitana, stiamo risalendo la fiumara Catona e la Strada Provinciale n. 6. Siamo partiti da Villa San Giovanni, siamo stati a Campo Calabro, abbiamo superato Fiumara, ed ora arriviamo a San Roberto. Il Comune ha poco meno di 2.000 abitanti. Il suo territorio ha una superficie di 34 kmq. e si sviluppa in salita: il centro è a circa 300 metri sul livello del mare, ma raggiunge i 1.300 metri arrampicandosi verso l’Aspromonte.

Fiumara è un borgo di 1.000 abitanti che sorge a 200 metri sul livello del mare, sulla collina alle spalle di Campo Calabro. Lo possiamo raggiungere a partire da due strade differenti, che però si congiungono in cima. La prima direttrice è quella che stiamo seguendo in questo avvio di rubrica, vale a dire la Strada Provinciale che da Villa San Giovanni conduce verso Campo Calabro; proseguendo su questa strada, molto panoramica verso la collina, si raggiunge Fiumara. La seconda strada è, praticamente, quella che comincia dalla Strada Statale n. 18,

Campo Calabro, 4.500 abitanti, sorge sulle colline alle spalle di Villa San Giovanni. La principale, e più antica, strada di collegamento è proprio la vecchia Strada Provinciale n.6 che comincia a Villa San Giovanni nel piazzale adiacente alla Clinica Caminiti, là dove sorge il bel monumento dedicato al chirurgo Prof. Renato Caminiti. La strada va in su passando per Fontana Vecchia, di cui abbiamo scritto la volta scorsa, poi continua con qualche curva e dopo poco si raggiunge Campo Calabro.

Villa San Giovanni sorge sulla fascia costiera dello Stretto di Messina, ad una dozzina di chilometri a Nord di Reggio Calabria. Si tratta, certamente, del Comune più importante all’interno dell’Area dello Stretto, dopo naturalmente il Capoluogo metropolitano, soprattutto per il ruolo che riveste di punto strategico dei trasporti marittimo fra la Calabria e la Sicilia.

Bene, dopo avere passato in rassegna le principali strade e piazze dell’area urbana principale di Reggio Calabria, dalla prossima settimana la rubrica si dedicherà alla conoscenza dei rimanenti 96 Comuni che costituiscono la Città Metropolitana di Reggio Calabria, quella che una volta era la Provincia. Ai sensi della Legge n. 56 del 7 aprile 2014, infatti, la Città Metropolitana di Reggio Calabria è subentrata alla Provincia.

Reggio Calabria 29/05/2017 – di Giuseppe Cantarella. Per ammirare i palazzi che si affacciano su Lungomare di Reggio Calabria dobbiamo salire verso il secondo livello, vale a dire il Corso Vittorio Emanuele Terzo. Vediamo, dunque, per comodità, di percorrere la Via Marina “alta” secondo il senso di marcia delle automobili, quindi da Sud verso Nord.  E potremmo cominciare proprio dall’isolato 351 di P.R. dove sorge Palazzo Pellicano, progettista l’architetto Pietro Borradori.

logo cp bucato

Copyright © 2016 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.
Comitato di redazione
Gianluca Del Gaiso, Valentina Raffa