unci banner

:: Evidenza

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La partita tra la Viola e la Leonis Roma inizia al PalaCalafiore dopo un minuto di silenzio per la scomparsa dell'arbitro Gianluca Mattioli. La squadra...

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via...

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

L’Officina dell’Arte non delude le aspettative del suo affezionato pubblico e con al commedia “Vicini troppo vicini”, secondo appuntamento della stagione organizzata dalla compagnia teatrale...

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

"Sono molto arrabbiato e quando si è arrabbiati non si è lucidi". Con queste parole mister Maurizi commenta sul profilo FB la sconfitta amaranto a...

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

«Il cuore di Reggio Calabria batte forte per la Giornata Mondiale della Prematurità. La nostra città ha dimostrato la grande sensibilità che la caratterizza. Ringrazio...

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

Dopo il successo riscosso con la prima collezione tessile estiva, la sartoria sociale SoleInsieme, ha presentato la “collezione autunno/inverno”. Con l’arrivo dei primi freddi, infatti,...

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto Michele di Bari al procuratore nazionale Federico Cafiero de Raho: "Nelle comunità dove maggiormente si avverte il bisogno di essere quotidianamente...

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Grande afflusso al vernissage della mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati” dell’artista Marcello Sèstito. L’iniziativa culturale si svolgerà presso il Castello Aragonese di...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEAndando a Sud, alla riscoperta di Bocale

Andando a Sud, alla riscoperta di Bocale

Pubblicato in Strade e Piazze Lunedì, 08 Maggio 2017 21:20

Reggio Calabria 08/05/2017 – di Giuseppe Cantarella. Continuiamo la nostra passeggiata verso Sud lungo il vecchio tracciato della Strada Statale n. 106. Ci lasciamo Pellaro alle spalle e puntiamo decisamente verso Bocale. A differenza di Pellaro, che, come abbiamo visto, presenta un nucleo urbano compatto e mostra uno dei motivi urbanistici che caratterizzano numerosi centri della fascia costiera jonica reggina, vale a dire la piazza (Piazza Vittorio Veneto) prospiciente la stazione ferroviaria ed il Municipio, Bocale si sviluppa tutto prevalentemente lungo l’antico asse viario principale

di riferimento. I segni del territorio, qui, sono pochi. Si percorre la SS 106, stretta, tra file di case, alcune antiche, altre moderne, che lasciano poco spazio al parcheggio ed al passeggio pedonale, essendo senza marciapiede. Il territorio di Bocale è suddiviso, storicamente, in due settori: Bocale Primo, che si incontra subito dopo avere lasciato Pellaro, e Bocale Secondo, che si attraversa in quella che, a tutti gli effetti, è la parte terminale del territorio comunale: infatti, all’incrocio con il nuovo tracciato della SS 106, poco più avanti c’è il confine con il territorio comunale di Motta San Giovanni, che qui si sviluppa con la frazione Lazzaro.
La principale – l’unica – chiesa parrocchiale cui fa riferimento la gente di Bocale è consacrata ai Santi Cosma e Damiano, i santi medici, e si tratta di una parrocchia da sempre molto attiva sul territorio: qui è partito, ricordiamolo, il primo esperimento di raccolta differenziata porta a porta dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Avv. Giuseppe Falcomatà.
Ma ancora oggi, dalle nostre parti, quando si dice Bocale, si dice Coca Cola. Ed ancora oggi la rotatoria che è stata costruita sul nuovo tracciato della SS 106, ha preso il posto della tristemente famosa “curva della Coca Cola” , dove tanti incidenti stradali si sono verificati a causa dell’alta velocità in uscita dai rettilinei che vi fanno riferimento. Ora la opportuna costruzione della rotatoria obbliga gli automobilisti a rallentare.
La Coca Cola … Negli anni Sessanta, in quegli anni in cui a Reggio Calabria si respirava profumo di miracolo economico, con l’inizio dell’attività di traghettamento della Caronte di Matacena, subito fusasi poi con la messinese Tourist dei Franza; con la realizzazione, alla fine del Viale Aldo Moro, che allora si chiamava Viale Quinto, dello stabilimento O.Me.Ca. (Officine Meccaniche Calabresi); con la costruzione del nuovo stabilimento del Caffè Mauro; bene, in quegli anni, precisamente il 19 Maggio del 1962 veniva costituita, da parte degli imprenditori siciliani Tobino, la SOcietà Calabrese Imbottigliamento Bevande gassate – SO.C.I.B. I Tobino già possedevano tre stabilimenti, ubicati a Palermo, a Catania ed a Siracusa; e con questo nuovo investimento contavano di ampliare la produzione, posizionandosi sul Continente al fine, anche, di ottimizzare i costi di trasporto e di penetrare nel mercato calabrese. La prima bottiglia della celebre bevanda statunitense viene prodotta a Bocale il 6 Giugno del 1964. L’importanza dell’investimento industriale era stata giudicata talmente – e giustamente – positiva, tanto da indurre le autorità competenti ad ampliare il territorio ricadente nell’Area di Sviluppo Industriale posta a Sud del nucleo urbano di Reggio Calabria, con un esproprio velocissimo dei terreni interessati.
Negli anni Sessanta – Settanta lo stabilimento di Bocale ha portato molti posti di lavoro con un notevole sviluppo commerciale delle bevande gassate (oltre la Coca Cola, ricordiamo l’aranciata “Fanta”). Purtroppo, dopo avere raggiunto ottimi livelli produttivi, nel 2008, in base a nuove strategie industriali pianificate oltreoceano, la SOCIB SpA viene acquistata dalla The Coca Cola Hellenic Bottling Company sa, la società europea responsabile della distribuzione della bevanda statunitense, simbolo della globalizzazione, in numerosi paesi europei. Purtroppo, in base a questa acquisizione, lo stabilimento di Bocale è stato chiuso, e la produzione per l’Italia meridionale è rimasta concentrata nel solo stabilimento di Marcianise, presso Caserta, dove sorge una molto interessante area integrata industriale – commerciale – logistica, con il più grande interporto dell’Italia meridionale, quello di Nola. Qui a Bocale rimane solamente la struttura, triste muta testimone di un sogno industriale.

Letto 511 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

    La partita tra la Viola e la Leonis Roma inizia al PalaCalafiore dopo un minuto di silenzio per la scomparsa dell'arbitro Gianluca Mattioli. La squadra di mister Calvani cerca il riscatto dopo le due sconfitte consecutive avvenute fuori casa, e lo trova con un 72-60. Primo quarto- Neroarancio con il freno a mano tirato a inizio partita: a metà del primo quarto i 4 punti messi a segno sono tutti di Pacher; i canestri successivi di Patrick Baldassarre poi portano a casa altri 4 punti. La Viola cerca di ridurre lo svantaggio iniziale, ma gli ospiti con un altissima percentuale al tiro da 3pt chiudono questa prima frazione di gioco in vantaggio (13-21).

  • Erosione costiera, iniziati finalmente ieri i lavori sulla spiaggia di Bocale

    La Pro Loco Bocale città di Reggio Calabria, comunica che solo questa mattina (ieri ndr), dopo i vari proclami di inizio lavori del 26 settembre scorso, è stata posta la prima pietra in acqua.E' arrivata nella tarda mattinata l'imbarcazione preposta alla messa in acqua dei massi che serviranno alla realizzazione delle soffolte, opere di salvaguardia della costa di Bocale I°. Lavori da noi richiesti, seguiti e sollecitati in tutti i modi, anche portandoli all'attenzione dei media nazionali, con il Tg satirico di "Striscia la Notizia".

  • Taglio del nastro per la collettiva "Se7en Heaven - Scavi paralleli"

    Taglio del nastro all’ipogeo di Piazza Italia per la mostra “Se7en Heaven- scavi paralleli”. La collettiva, curata da Elmar Elisabetta Marcianò ed Antonino Labate arriva così alla sua terza edizione. e si inserisce nel progetto “Dal tormento all’Estasi, la psichiatria incontra l’arte”. Il progetto, di cui sopra nasce nel 2013 in collaborazione con il dottore psichiatra Vincenzo Maria Romeo allo scopo di indagare il rapporto tra arte e malattia mentale. Nel corso degli anni sono stati organizzati convegni, incontri  mentre lo scorso luglio è stato oggetto di una tesi di laurea. La mostra si inserisce in questo contesto nel 2015 ed è oggi arrivata alla terza edizione.

  • Da oggi è ufficialmente la Salita "Massimo Mazzetto"

    E’ stata ufficialmente intitolata a Massimo Mazzetto la salita che collega via Possidonea a via Reggio Campi, li dove in un tragico incidente perse la vita uno dei più amati giocatori della Viola. Il ricordo e il plauso nelle parole degli intervenuti alla cerimonia di questa mattina

  • A Calabria d'Autore il vino protagonista con gli esperti dell'Onav

    Presso la stazione ferroviaria di Santa Caterina, sede dell'associazione Incontriamoci sempre, si è tenuto il nuovo appuntamento con la rassegna Calabria d'autore. Questa volta si è parlato di vino, in tutti i suoi aspetti, dalla storia passando per i temi legati alla salute, grazie alla partecipazione degli esperti dell’ONAV. Un’occasione per fare il punto sulla nuova annata, il cui Novello proprio in queste settimane appare sulle tavole degli italiani

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.