unci banner

:: Evidenza

Lo Stadio Oreste Granillo agibile per la prima di Coppa Italia con il Catanzaro

Lo Stadio Oreste Granillo agibile per la prima di Coppa Italia con il Catanzaro

La Commissione di vigilanza provinciale per il pubblico spettacolo ha confermato nella giornata odierna l’agibilità per la disputa delle gare agonistiche presso lo Stadio Oreste...

Giornata di incendi e soccorsi per i Vigili del Fuoco

Giornata di incendi e soccorsi per i Vigili del Fuoco

Per i Vigili del Fuoco quella di oggi non è stata una giornata di ordinario lavoro, in poche ore hanno dovuto affrontare circa 40 interventi...

La cerimonia “Reggio Calabria Day” riconosce la scrittrice Katia Colica eccellenza della città

La cerimonia “Reggio Calabria Day” riconosce la scrittrice Katia Colica eccellenza della città

La quattordicesima edizione del Premio Nazionale “Reggio Calabria Day” si è svolta in una sala gremita dello storico Palazzo della Camera di Commercio di Reggio...

AJ Pacher è un giocatore della Viola

AJ Pacher è un giocatore della Viola

La Met Extra Viola Reggio Calabria è lieta di comunicare l’arrivo di Andrew Joseph Pacher. Ala grande di 208 cm per 111 kg, l’americano classe...

Roccella Jonica, al Convento dei Mimini la mostra “Jazz”

Roccella Jonica, al Convento dei Mimini la mostra “Jazz”

Sarà inaugurata venerdì 18 agosto, alle ore 18, nelle sale del Convento dei Minimi, nell’ambito della XXXVII edizione del Roccella Jazz Festival- Rumori Mediterranei, la...

Buone Vancanze a voi e a noi...

Buone Vancanze a voi e a noi...

Ringraziandovi sempre per tutto quello che fate per noi quotidianamente, vi volevamo comunicare che da oggi e per qualche giorno non troverete il giornale aggiornato...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Bagnara

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Bagnara

Pubblicato in Strade e Piazze Lunedì, 07 Agosto 2017 19:46

La Costa Viola è quel minuscolo tratto di costa alta e rocciosa che comincia da Santa Trada, all’imboccatura Nord dello Stretto di Messina, e termina presso la rupe di Pietrenere, sul litorale di Palmi, qualche centinaio di metri più a Nord della spiaggia della Tonnara e del celebre Scoglio dell’Ulivo.
Stiamo percorrendo le strade della Costa Viola e, dopo avere visitato Scilla, in questo appuntamento è il turno di Bagnara Calabra, un centro di 10.000 abitanti che si estende su di una superficie di circa 25 kmq. 

Il territorio del Comune di Bagnara Calabra si estende su diversi versanti: c’è il nucleo urbano sulla spiaggia; ci sono le frazioni che si localizzano lungo la strada che si inerpica verso la montagna. Ma andiamo con ordine.
Come usiamo sempre fare nei nostri appuntamenti di questa rubrica, facciamo sempre riferimento alle strade che percorriamo.
Per chi provenga da Reggio Calabria, la strada più comoda per raggiungere Bagnara Calabra è certamente la Strada Statale n. 18, oggi più che ieri visto che dall’ammodernamento dell’Autostrada – che oggi è stata ridenominata A2 Autostrada del Mediterraneo – i due precedenti svincoli, quello denominato Bagnara Calabra, e l’altro denominato S. Elia Melicuccà, sono stati “fusi” in un unico svincolo, che sta praticamente in mezzo ai due precedenti. Ma già anche con la “vecchia” autostrada, conveniva sempre prendere la SS 18, e raggiungere il nucleo abitato marittimo, che oggi fa capo ad un bellissimo lungomare intitolato a Filippo Turati. Alle spalle del Lungomare si sviluppano alcune piazze, tra le quali la più interessante ci sembra, senza dubbio, quella che dovrebbe denominarsi Piazza Guglielmo Marconi, delimitata dal Viale Vittorio Emanuele II e dalle traverse intitolate a Giacomo Denaro ed a Francesco Catalano. E’ la piazza dove si affaccia il bell’albergo Grand Hotel Victoria, e che mostra due interessanti monumenti. Il primo è posizionato verso lo spigolo in direzione della Via Giacomo Denaro, ed è un parallelepipedo rivestito in marmo e che porta affisse due parole che derivano da quello che era il motto della X MAS “Memento Audere Semper” , qui rimangono solamente : “Audere Semper” . E’ il monumento a Vincenzo Fondacaro (1844 – 1893), avventuroso marinaio bagnarese che passò alla storia per avere attraversato l’Oceano Atlantico con un’imbarcazione di appena nove metri. L’altro monumento, realizzato di recente ed inaugurato nel 1997 è dedicato alla donna bagnarota, ed è una statua in bronzo che raffigura la donna bagnarota nella classica iconografia che la vuole con il cesto di pesce sulla testa, opera dello scultore calabrese di Taverna Silvio Amelio.
Ma dicevamo delle altre frazioni di Bagnara Calabra in relazione alle altre strade di accesso. Non dimentichiamoci che per venire qui nel centro urbano principale avevamo lasciato la SS 18. Bene, riprendiamola, e dirigiamoci in salita verso la periferia. Subito si incontra la particolarità famosa del Ponte di Caravilla, unico in Italia che si attraversa tre volte, a Porelli, presso la splendida Villa De Leo. La strada sale in forte pendenza, con curve e controcurve, e conduce alla prima frazione : Pellegrina. Immediatamente dopo, ecco Ceramida, e poi si raggiunge il nuovo svincolo dell’Autostrada A2. Per concludere, dobbiamo mettere in evidenza una particolarità del territorio. Lungo la SS 18, appena fuori l’abitato di Porelli, ecco il bivio , l’incrocio con la Strada Provinciale verso Solano. Si, ma quale Solano? Ecco la particolarità: verso la montagna, tornando indietro verso Sud, troviamo due centri abitati con la denominazione di Solano: uno è Solano Inferiore, che appartiene al Comune di Bagnara Calabra, l’altro è Solano Superiore, che fa parte del Comune di Scilla. Inutile sottolineare la rivalità ed il campanilismo che esiste fra gli abitanti di queste due contrade così periferiche.

Prof. Giuseppe Cantarella

RC 7 agosto 2017

Letto 49 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Strade e Piazze della Città Metropolitana: Sant'Eufemia d'Aspromonte

    Sant’Eufemia d’Aspromonte è un Comune di poco più di 4.000 abitanti, il cui territorio si estende su di una superficie di circa 33 kmq., per una densità media di poco superiore ai 120 abitanti per chilometro quadrato. Si trova ad un’altitudine di 450 metri sul livello del mare, per cui le temperature sono gradevolmente fresche in estate, ma abbastanza fredde in inverno, quando nevica anche, per cui i caminetti vanno a tutta legna, e gli anziani si coprono con pesanti vestiti di lana.

  • XXXVI edizione del Festival internazionale del Folclore "Gira lu munnu"

    Una volta di più, Reggio mostra la sua anima multietnica ed accogliente, con una manifestazione che ha visto protagonista la musica etnica in tutte le sue forme. Nella giornata di ieri si è tenuto il 36° Festival Internazionale del Folclore "Gira lu Mundu" organizzato: dal Gruppo Folk I Peddaroti in collaborazione con l’U.F.I. (Unione Folclorica Italiana) e, il Centro territoriale A.I.Par.C. (associazione italiana parchi culturali), diretto professoressa Renata Melissari Poeta.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 12 agosto 2017

    Gli appuntamenti di oggi in città: - La Sezione provinciale di Reggio Calabria dell’ U.N.U.C.I. – Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’ Italia ha organizzato con inizio alle ore 9.30 presso la Sala Riunioni dell’Hotel Miramonti di Gambarie il convegno “La Storia di Reggio”. I lavori saranno introdotti e moderati dal primo capitano Nicola Pavone, presidente della Sezione reggina.  

  • Alla Camera di Commercio sinergie istituzionali per il Turismo

    Sinergie tra enti nel nome del Turismo quale chiave per lo sviluppo del territorio. Questa mattina nel Salone della Camera di commercio la presentazione dei nuovi strumenti progettati e realizzati dalla Camera di commercio reggina con la collaborazione della Città Metropolitana, dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, del Polo Museale della Calabria, della Soprintendenza A.B.A.P. per la Città Metropolitana e la provincia di Vibo Valentia e del Museo Nazionale di Reggio Calabria.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 11 agosto 2017

    Gli appuntamenti di oggi in città: - alle ore 9,30 nel Salone della Camera di commercio, si terrà una conferenza stampa per la presentazione di alcuni strumenti progettati e realizzati dalla Camera di commercio di Reggio Calabria con la collaborazione della Città Metropolitana, dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, del Polo Museale della Calabria, della Soprintendenza A.B.A.P. per la Città Metropolitana e la provincia di Vibo Valentia e del Museo Nazionale di Reggio Calabria, nell’ambito di un coordinamento istituzionale per lo sviluppo turistico del territorio reggino.

logo cp bucato

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.