unci banner

:: Evidenza

Frana Sant’Anna di Seminara: gli aggiornamenti della Prefettura

Frana Sant’Anna di Seminara: gli aggiornamenti della Prefettura

Reggio Calabria. Si è tenuta nella mattinata odierna presso il Palazzo del Governo una riunione tecnica convocata dal Prefetto di Reggio Calabria per fare il punto della situazione sul movimento franoso registratosi nella notte dello...

Alle "Muse" i prodotti della Calabria per un sano nutrizionismo: incontro con esperti del settore

Alle "Muse" i prodotti della Calabria per un sano nutrizionismo: incontro con esperti del settore

Reggio Calabria. I prodotti che vengono definiti a km 0 sono stato l’argomento trattato domenica scorsa, presso l’associazione “Le Muse” di Reggio Calabria che ha promosso un incontro con lo scopo programmatico di promuovere e,...

Reggio Calabria. Protocollo d'intesa tra Università Mediterranea e AIL

Reggio Calabria. Protocollo d'intesa tra Università Mediterranea e AIL

Reggio Calabria. Oggi presso la Sala organi collegiali dell’Università, il magnifico rettore Santo Marcello Zimbone, e la presidentessa dell’AIL Reggio Calabria-Vibo Valentia Rosalba Di Filippo Scali, hanno sottoscritto il protocollo di intesa per la “Tutela...

Basket in Carrozzina. Le finali nazionali per la Serie A si giocheranno a Reggio Calabria

Basket in Carrozzina. Le finali nazionali per la Serie A si giocheranno a Reggio Calabria

Reggio Calabria. Dal 29 al 31 marzo 2019, Reggio Calabria diventerà un punto d’attenzione importante dello sport nazionale La Città Metropolitana ha voluto fortemente sostenere e patrocinare un evento che unisce sport e sociale: l’impianto...

Iniziato lo sciopero di 48 ore dei dipendenti AVR: info per la cittadinanza

Iniziato lo sciopero di 48 ore dei dipendenti AVR: info per la cittadinanza

E’ iniziato oggi lo sciopero di 48 ore proclamato dai dipendenti di AVR che questa mattina hanno manifestato in piazza Italia. In questi due giorni ricordiamo che: “Saranno garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Santa Cristina d'Aspromonte

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Santa Cristina d'Aspromonte

Pubblicato in Strade e Piazze Lunedì, 06 Novembre 2017 19:07
Strade e Piazze della Città Metropolitana: Santa Cristina d'Aspromonte foto da wikipedia

Proseguendo sulla ex S.S. 112, oggi Strada Provinciale n. 2, dopo avere lasciato Scido, giungiamo a Santa Cristina d’Aspromonte. Scarsi 1.000 abitanti, ad un’altitudine di 500 metri sul livello del mare, su di una superficie comunale di poco superiore ai 23 chilometri quadrati, per una densità che si aggira intorno ai 40 abitanti per chilometro quadrato. Compresa la frazione di Lubrichi, che sorge a metà strada fra Cosoleto e Santa Cristina d’Aspromonte,e che è raggiungibile prendendo a sinistra, al bivio dopo Scido.

La prima strada importante di attraversamento del borgo è intitolata a Francesco Gangemi, che fu sacerdote e professore di lettere, fondatore della ProLoco. In fondo a questa strada, un gruppo di case dove le strade sono intitolate tutte secondo il criterio della Prima Guerra Mondiale: abbiamo, quindi, Via Cesare Battisti, Via Armando Diaz, Via Fiume e Via Piave, segno di attenzione verso la toponomastica comunale.
Come spesso capita in questi centri, la Strada Provinciale finisce col diventare la via più importante del paese: a Santa Cristina d’Aspromonte accade che vi si apre una gradevole piazza, intitolata a Vittorio Emanuele Secondo, sulla quale si ammira il Monumento ai Caduti opera dello scultore di Oppido Mamertina Concesso Barca (1877 – 1968), artista le cui opere si ammirano anche a Reggio Calabria e sulla cui produzione andrebbe realizzato uno studio specifico poiché lo merita.
Subito dietro, la Torre dell’Orologio, edificio costruito nell’800. Dall’altro lato, Palazzo Longo – Mazzapica, ed anche questo edificio di pregevole fattura architettonica, è dell’800 e risulta essere il primo ricostruito dopo il terremo del 1783. E questo è il centro storico del paese.
In fondo a Corso Umberto Primo si può ammirare il Monumento in onore agli Emigrati, che costituisce un vero capolavoro, dal momento che si tratta di un globo, con accanto una statua della Madonna, il tutto incastonato in un bastione che si affaccia sulla curva, con una serie di scalinate che ne ingentiliscono ed impreziosiscono l’architettura. E’ stata riportata una espressione del poeta Vincenzo Cardarelli (1887 – 1959) : “E dopo tanto errare godo in te ritrovarmi, terra mia, di cui porto l’immortal febbre nel sangue”.
L’emigrazione … abbiamo già altre volte sottolineato come questo fenomeno abbia inciso sulle sorti di questi borghi ormai lontani dai centri funzionali di attrazione, che qui sono rappresentati dai centri della Piana quali Palmi o Gioia Tauro. Basti pensare che al censimento del 1951, Santa Cristina d’Aspromonte aveva più di 3.000 abitanti (3.125, per la precisione), molti dei quali hanno lasciato (hanno dovuto lasciare) la propria terra per emigrare al Nord Italia, od in Europa, od in America, od in Australia.
Anche se, guardando intorno, lo sguardo spazia su di una meravigliosa campagna che oggi, se correttamente coltivata e gestita, potrebbe dare agli agricoltori ed agli imprenditori qualche soddisfazione di carattere economico con la valorizzazione dei prodotti tipici, a cominciare dallo squisito e pregiato olio extravergine di oliva, magari con lo strumento consortile cooperativo.
Ma pensiamo anche al turismo. Afferente a Santa Cristina d’Aspromonte è la località di Zervò. Qui venne costruito, all’inizio degli anni Venti, il Sanatorio Antitubercolare, che funzionò, tuttavia, solamente tre anni a causa delle difficoltà sopravvenute per le rigide condizioni meteorologiche invernali del luogo, i problemi logistici e l'elevato grado di mortalità riscontrato in quei pochi anni di attività. Dopo varie vicissitudini quelle strutture, ristrutturate, sono oggi utilizzate in concessione da una delle Comunità Incontro di Don Pierino Gelmini.

Prof. Giuseppe Cantarella

Rc 6 novembre 2017

Letto 811 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 29 novembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -Giornata dell’Udito: a partire dalle ore 9,00 il DLF di Reggio Calabria organizza la giornata di diagnosi e prevenzione, con l’obiettivo di informare sui rischi connessi alla perdita dell’udito da rumore e sensibilizzare sulla necessità di fare prevenzione
    - Il Consiglio regionale, convocato dal presidente Nicola Irto, tornerà a riunirsi a Palazzo Campanella alle ore 10,00.
    -dalle ore 10,00 presso Piazza Italia manifestazione dell’Osservatorio Disagio Abitativo

  • Gli appuntamenti di oggi in città 28 novembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -convegno “Violenza assistita: le ripercussioni della violenza intrafamiliare sui minori. Il fenomeno nella provincia di Reggio Calabria, prassi operative per combatterlo” ore 8,30/13,30 – 14,30/17,45 - Sala Federica Monteleone, Palazzo Campanella, Consiglio Regionale della Calabria.
    - alle ore 9.30 presso la Sala Conferenze di Palazzo Alvaro si terrà il seminario economico “Reggio e la Calabria: Prospettive ed Opportunità Economiche con la Tunisia”. Reggio Calabria accoglierà l’Ambasciatore di Tunisia a Roma, Moez Sinaoui.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 27 novembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -ore 9 Palazzo San Giorgio seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi che di fatto inaugura il nuovo ciclo di una esperienza in crescita per partecipazione e progettualità, giunta ormai alla sua terza edizione.
    -ex Polveriera di Ciccarella conferenza stampa dell’Osservatorio Disagio Abitativo ore 10,30 per denunciare il fermo dell’intervento di equa dislocazione delle famiglie del ghetto
    - Pio XI e il totalitarismo” sarà il tema dell’incontro promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos, con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, che si terrà alle ore 17,30 presso lo Spazio Open con l’intervento del Prof. Antonino Romeo.

  • Aeroporto dello Stretto: lanciata una nuova campagna di marketing territoriale

    di Tatiana Muraca - Novità per quanto riguarda l’Aeroporto dello Stretto, e non solo: in base ad un rapporto di collaborazione avviato tra la Città Metropolitana di Reggio Calabria e la SACAL SpA, Società di Gestione degli Aeroporti Calabresi, partirà una campagna di marketing territoriale che coinvolgerà il nostro scalo e quello di Lamezia Terme. A detta del sindaco Giuseppe Falcomatà, oltre agli interventi già espletati, come l’istallazione dei “panettoni” per disciplinare il traffico presso il Tito Minniti, ce ne saranno molti altri che saranno comunicati man mano, “un punto concreto, frutto di un’idea più ampia di collaborazione”. Saranno investiti 240mila euro più IVA l’anno in tre anni, attuando una revisione annuale, e si prevedono campagne di marketing territoriale stagionali, “con l’obiettivo di promuovere l’immagine di Reggio quanto più possibile negli aeroporti regionali e anche sul sito internet di SACAL”.

  • Le Spose di Abakhi incantano il Miramare con il loro sogno di futuro

    Si è tenuto presso il salone degli Specchi del Miramare, l'evento benefico “Le spose di Abakhi”, una raccolta fondi molto particolare, che ha coniugato moda e solidarietà, grazie agli abiti da sposa donati dall’Accademia del Tempo Libero, tra cui uno creato dalla sartoria Sole Insieme, indossati per l'occasione da ragazze normali, alla loro prima esperienza come modelle, ed accompagnate da due ragazzi, di cui uno facente parte proprio di quei minori non accompagnati di cui l'associazione Abakhi, promotrice dell'evento, si occupa attivamente.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.