unci banner

:: Evidenza

Domenica donazione sangue: raccolta straordinaria presso Avis di Reggio e presidio Morelli

Domenica donazione sangue: raccolta straordinaria presso Avis di Reggio e presidio Morelli

Domenica 17 dicembre porte aperte presso il centro raccolta sangue dell’Avis comunale di Reggio Calabria, sezione “Evelina Plutino Giuffrè”. Si tratta della terza e ultima...

Pedina e minaccia di morte l’ex compagna: le Volanti arrestano stalker

Pedina e minaccia di morte l’ex compagna: le Volanti arrestano stalker

Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato ha eseguito l’arresto in flagranza di reato di uno stalker. Nel dettaglio, personale della Polizia di Stato...

Il questore Grassi premia Giada con l'attestato di Poliziotta honoris causa

Il questore Grassi premia Giada con l'attestato di Poliziotta honoris causa

Oggi, il questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi ha incontrato nei propri uffici Giada Geraci che ogni venerdì e per l’intera durata del...

Nuovo “Ospedale Metropolitano”: stipula concessione terreni area Morelli tra Comune e G.O.M.

Nuovo “Ospedale Metropolitano”: stipula concessione terreni area Morelli tra Comune e G.O.M.

Questa mattina, nell’Ufficio Patrimonio del Centro Direzionale del Comune di Reggio Calabria, si è giunti alla firma del contratto di concessione dei terreni del Presidio...

Asi Calabria Nuoto: grande successo per la prima tappa winter

Asi Calabria Nuoto: grande successo per la prima tappa winter

Solito clima di festa e grande giornata di competizione per il collaudato Trofeo Furfaro. Nove società per 300 atleti che si sfidano in vasca per...

Dichiarazioni Ceccardi: nota congiunta dei presidenti degli Ordini dei Medici della Regione

Dichiarazioni Ceccardi: nota congiunta dei presidenti degli Ordini dei Medici della Regione

I Presidenti degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri delle 5 Province Calabresi esprimono il loro sdegno per le inaccettabili e farneticanti tesi espresse...

L’assessore Nucera presenta il piano per tutelare la cultura grecanica

L’assessore Nucera presenta il piano per tutelare la cultura grecanica

Accogliere le altre culture è importante ma, ancor più importante, è non perdere la propria. Sulla base di questo principio l’assessorato al Welfare e Minoranze...

Italia Nostra alla riscoperta delle radici culturali della Città Metropolitana

Italia Nostra alla riscoperta delle radici culturali della Città Metropolitana

Le attività del settore Educazione al Patrimonio per l’anno 2017/2018 tra studio e ricerca-azione Con la stagione autunnale riprendono alla grande le attività del settore...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Scido

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Scido

Pubblicato in Strade e Piazze Martedì, 10 Ottobre 2017 08:36

Da Delianuova ci spostiamo a Scido, che dista pochi chilometri. Scido sorge a 450 metri sul livello del mare; il suo territorio comunale si estende su 17,5 kmq. ed è popolato da 1.000 abitanti, con una densità media, quindi, di poco superiore ai 50 abitanti per chilometro quadrato, valore, questo, piuttosto basso se messo a confronto con il dato medio italiano (200 ab/kmq.) e provinciale (175 ab/kmq.). Lo spopolamento è il triste destino di questi borghi interni periferici lontani dai centri di sviluppo sociale ed economico,

ma soprattutto carenti di servizi importanti.
Scido è talmente piccolo che lo si potrebbe girare interamente a piedi. Nel suo centro storico, che ha come asse stradale di riferimento la Via Vittorio Emanuele, convivono antichi palazzi, anche di un certo tono, come Palazzo Ruffo che ospita la Biblioteca di cui diremo più avanti, e nuove costruzioni molte delle quali incomplete, secondo il caratteristico motivo denominato : “L’inedificato calabrese”. In fondo alla Via Vittorio Emanuele sorge la chiesa di San Biagio, il Santo patrono del borgo. Alle spalle della chiesa, la Piazza Municipio con l’edificio della sede comunale che è lambito dalla Via XXIV Maggio. Svoltando a destra, su Via Paolo Romeo, si trova il largo dove sorge il Monumento ai Caduti, opera dello scultore Domenico Papalia, e che ricorda, come ormai stiamo osservando in un motivo caratterizzante numerosi Comuni, i soldati deceduti nel corso della Prima Guerra Mondiale. In fondo alla Via Paolo Romeo troviamo un altro gradevole spazio verde attrezzato, con una bella alberatura di Olivo, l’albero che domina i terreni di questo borgo collinare preaspromontano.


Svoltando a sinistra, prendendo per Via Antonino Germanò, si raggiunge un bel parco giochi ben curato, posizionato vicino all’edificio della Scuola Materna, ma anche accanto alla sede del presidio dei Carabinieri, e di fronte all’impianto sportivo: tutte strutture moderne che conferiscono un minimo di dotazione di servizi a questo borgo.


La Biblioteca, dicevamo. Si trova ubicata in Via Roma, appunto in Palazzo Ruffo. Accanto all’interessante patrimonio librario, è possibile ammirare una veramente molto pregiata esposizione di pipe, in una sala completamente dedicata, proveniente dall’opera dell’artigiano scidese Rocco De Giglio, con curiosi esemplari antropomorfi e zoomorfi.
Lasciando Scido e continuando sulla Strada Provinciale n. 2 si raggiunge la frazione di Santa Giorgìa (con l’accento sull’ultima “i”). Santa Giorgìa è un borgo in ancora più rapido spopolamento, ma che vale la pena di visitare per ammirare la statua della Madonna della Catena, del ‘700, custodita nella nuova e moderna chiesa di Santa Maria della Catena, consacrata negli anni ’70, statua che presenta una singolarità: vi si raffigura la Madonna con il Bambino in braccio ed un bambino di colore ai suoi piedi, legato da una catena.


Prof. Giuseppe Cantarella

RC 10 ottobre 2017

Letto 97 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Presentata la II edizione del Corso di Alta Formazione in Project Management

    Il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia (Di.Gi.Ec) dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e il Laboratorio di Metodi e Modelli Decisionali per le Scienze Sociali (Decisions_LAB), organizzano per l'anno accademico 2017/2018, la IIa edizione del Corso di Alta Formazione in Project Management - propedeutico all’acquisizione della certificazione ISIPM-Base©, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Project Management® (l’ISIPM). Il coordinatore scientifico e didattico del Corso è il prof. Massimiliano Ferrara.
    Il Corso si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato a rispondere alle richieste territoriali in termini di approfondimento, aggiornamento e, in generale, di diffusione della cultura del Project Management.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 15 dicembre 2017

    Gli appuntamenti di oggi in città: - ore 9,30 davanti l’aula bunker sita in Viale Calabria 1a, presidio in coincidenza con un'altra udienza del processo al branco di Melito

    -cerimonia di scambio di auguri con il Signor Questore, che si terrà presso la Sala Calipari della Questura di Reggio Calabria alle ore 9.45 (rservato stampa)

  • Natale per tutti...abbattiamo muri, costruiamo ponti

    Una bella iniziativa quella promossa dalla Biesse Associazione Culturale Bene Sociale, Alzheimer Cafe’, Agi Duemila, dal titolo "Natale per tutti...abbattiamo muri, costruiamo ponti”. Un importante momento di aggregazione e condivisione che ben si sposa con questo periodo, e di cui la città ha estremo bisogno, e quale modo migliore per farlo se non con i canti natalizi della tradizione cristiana. Ben tre i cori che si sono da prima alternati sopra il palco e poi cantato insieme: gli anziani dell’Alzheimer Cafe ‘ con la  Presidente Maria Pennisi che tanto fa sul territorio per i malati affetti da questa patologia e per i loro familiari, i ragazzi dell’Agi Duemila con la Presidente Sara Bottari da anni in prima linea nella difesa e nella tutela dei diritti di chi si trova a vivere nella disabilità, e la Scola Cantorum.

  • Massimo Ripepi (FdI): "Zes a Lamezia e Reggio tagliata fuori"

    Massimo Ripepi (Fratelli d’Italia) torna sulla questione Zes ma questa volta non per lanciare l’allarme ma dare conferma di quanto già precedentemente paventato. La Zes si sposta nell’area del lametino andando ad escludere completamente Reggio. L’appello ad unire le forze con la dirimpettaia Messina.

  • Restaurati, tornano esposti i quadri di palazzo Corrado Alvaro

    Dopo quasi un anno e mezzo tornano nella sala Perri di palazzo Corrado Alvaro, attuale sede della Città Metropolitana, i quadri oggi restaurati. Protagonisti i ragazzi del corso di restauro che restituiscono grazie ad una sinergia tra enti, un bene ai cittadini

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.