unci banner

:: Evidenza

Lo Stadio Oreste Granillo agibile per la prima di Coppa Italia con il Catanzaro

Lo Stadio Oreste Granillo agibile per la prima di Coppa Italia con il Catanzaro

La Commissione di vigilanza provinciale per il pubblico spettacolo ha confermato nella giornata odierna l’agibilità per la disputa delle gare agonistiche presso lo Stadio Oreste...

Giornata di incendi e soccorsi per i Vigili del Fuoco

Giornata di incendi e soccorsi per i Vigili del Fuoco

Per i Vigili del Fuoco quella di oggi non è stata una giornata di ordinario lavoro, in poche ore hanno dovuto affrontare circa 40 interventi...

La cerimonia “Reggio Calabria Day” riconosce la scrittrice Katia Colica eccellenza della città

La cerimonia “Reggio Calabria Day” riconosce la scrittrice Katia Colica eccellenza della città

La quattordicesima edizione del Premio Nazionale “Reggio Calabria Day” si è svolta in una sala gremita dello storico Palazzo della Camera di Commercio di Reggio...

AJ Pacher è un giocatore della Viola

AJ Pacher è un giocatore della Viola

La Met Extra Viola Reggio Calabria è lieta di comunicare l’arrivo di Andrew Joseph Pacher. Ala grande di 208 cm per 111 kg, l’americano classe...

Roccella Jonica, al Convento dei Mimini la mostra “Jazz”

Roccella Jonica, al Convento dei Mimini la mostra “Jazz”

Sarà inaugurata venerdì 18 agosto, alle ore 18, nelle sale del Convento dei Minimi, nell’ambito della XXXVII edizione del Roccella Jazz Festival- Rumori Mediterranei, la...

Buone Vancanze a voi e a noi...

Buone Vancanze a voi e a noi...

Ringraziandovi sempre per tutto quello che fate per noi quotidianamente, vi volevamo comunicare che da oggi e per qualche giorno non troverete il giornale aggiornato...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Scilla

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Scilla

Pubblicato in Strade e Piazze Martedì, 25 Luglio 2017 14:01

Scilla è uno dei Comuni più conosciuti della Città Metropolitana di Reggio Calabria, ed è anche uno dei più facilmente raggiungibili, da tutti i versanti. Provenendo da Reggio Calabria, dal Comune capoluogo, esistono due alternative: il tracciato della comoda Autostrada, quella che ora , nella nuova denominazione, a partire dallo svincolo di Villa San Giovanni si chiama A2 – Autostrada del Mediterraneo, con l’apposito svincolo che passa vicino, sfiorandolo, all’antico Cimitero,

e porta in giù verso il paese; oppure percorrere l’antica Strada Statale n. 18, attraversando quella teoria di località che, ormai, abbiamo tutti in mente e conosciamo a memoria: Archi, Gallico, Catona, Villa San Giovanni, Cannitello, Santa Trada, Scilla.

La Strada Statale n. 18 continua il suo tracciato e, per certi aspetti, delinea la fisionomia di parte del borgo di Scilla, quantomeno della zona più prossima al mare, verso la spiaggia denominata Marina Grande. Si passa davanti alla stazione ferroviaria, è questa è una comoda circostanza ben conosciuta dai giovani che, d’estate, prendono d’assalto la bella spiaggia di Scilla: appena scesi dal treno, basta attraversare la strada e si raggiunge Marina Grande.

Il lungomare di Scilla, recentemente ben ristrutturato nei marciapiedi e nelle aiuole spartitraffico e parcheggio, prosegue e conduce verso il porticciolo del borgo, che è essenzialmente rifugio dei pescherecci del luogo, ma anche di imbarcazioni private di turisti. Da qui comincia la passeggiata in quello splendido, unico ed irripetibile scenario denominato Chianalea, un pugno di antiche case allineate e costruite proprio a filo del mare. Qui la spiaggia quasi scompare, e ci troviamo con la costa rocciosa con numerosi scogli, rivolta verso Nord. Lungo il tragitto è certamente da ammirare lo splendido Palazzo Scategna, costruito vicino ad uno dei tanti punti di approdo e di sbarco del borgo marinaro. La passeggiata a Chianalea termina all’altra estremità, dove è possibile ammirare belle antiche fontane, recentemente restaurate.

La SS 18, superata la stazione, comincia a salire e si raggiunge il Castello dei Ruffo di Calabria, meravigliosa testimonianza di un mondo totalmente diverso da oggi. All’incrocio del Castello Ruffo, ci troviamo davanti ad un bivio: verso sinistra continua il tracciato della SS 18, che porta verso Bagnara Calabra, e che percorreremo, prossimamente; di fronte, invece, la strada prende a salire dirigendosi verso la parte alta di Scilla, denominata San Giorgio, innanzitutto verso la meravigliosa Piazza San Rocco, su cui si affacciano la bella, omonima, chiesa, ed il Palazzo Municipale. Piazza San Rocco costituisce uno stupendo balcone panoramico verso l’imboccatura Nord dello Stretto di Messina. La balconata prosegue verso Sud e conduce là dove si ammira il Monumento al Pesce Spada, opera dello scultore Pasquale Panetta (1913 – 1989). Per la verità, questa, fino a qualche anno fa, era una bellissima fontana, con la vasca di forma circolare e la statua posta nel centro della vasca stessa. Recentemente la vasca è stata, inopinatamente ed inspiegabilmente, smantellata e la statua è stata posta su di un anonimo piedistallo in pietra, che non ne valorizza affatto la bellezza.

Prof. Giuseppe Cantarella

RC 25 luglio 2017

Letto 121 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Strade e Piazze della Città Metropolitana: Sant'Eufemia d'Aspromonte

    Sant’Eufemia d’Aspromonte è un Comune di poco più di 4.000 abitanti, il cui territorio si estende su di una superficie di circa 33 kmq., per una densità media di poco superiore ai 120 abitanti per chilometro quadrato. Si trova ad un’altitudine di 450 metri sul livello del mare, per cui le temperature sono gradevolmente fresche in estate, ma abbastanza fredde in inverno, quando nevica anche, per cui i caminetti vanno a tutta legna, e gli anziani si coprono con pesanti vestiti di lana.

  • Horcynus Festival ’17, arti performative a confronto con le periferie geografiche ed esistenziali

    Dal 16 agosto, con la prima serata a Scilla, e fino a dicembre, tra le due sponde dello Stretto, torna l’Horcynus Festival, a cura della Fondazione Horcynus Orca. el prologo di questa XV edizione, che si è svolto lo scorso 25 luglio, protagonista l’Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria in concerto al Parco Horcynus Orca di Capo Peloro, è stato presentato il tema del Festival: un percorso di ricerca sul dialogo tra arti performative e le periferie e i margini, intesi non solo in senso geografico

  • "Scilla che cambia", ricco il cartellone estivo della perla del Tirreno

    "Scilla che cambia" è anche un’estate di grandi eventi e di un afflusso turistico record, che fanno della perla del Tirreno una delle mete più ambite del turismo nazionale e internazionale. Grandi eventi già partiti a luglio e che, fino a settembre, allieteranno residenti e turisti con la programmazione di alto livello messa in piedi dall’Amministrazione comunale grazie al supporto delle associazioni

  • Strade e Piazze della Città Metropolitana: Bagnara

    La Costa Viola è quel minuscolo tratto di costa alta e rocciosa che comincia da Santa Trada, all’imboccatura Nord dello Stretto di Messina, e termina presso la rupe di Pietrenere, sul litorale di Palmi, qualche centinaio di metri più a Nord della spiaggia della Tonnara e del celebre Scoglio dell’Ulivo.
    Stiamo percorrendo le strade della Costa Viola e, dopo avere visitato Scilla, in questo appuntamento è il turno di Bagnara Calabra, un centro di 10.000 abitanti che si estende su di una superficie di circa 25 kmq. 

  • A Scilla la serata astronomica a cura del Planetario

    Venerdì 4 agosto 2017 dalle ore 21.00 fino alle ore 23.00 il Planetario Pythagoras Città Metropolitana - Società Astronomica Italiana sez. Calabria dà appuntamento, alla cittadinanza tutta, sul Lungomare di Scilla, sulla pedana predisposta dalla Lega navale italiana, Sezione di Scilla, nei pressi del “Lido Paradiso”, per una serata astronomica dal titolo “Sulla rotta di Ulisse”. L’iniziativa, inserita nel programma “Stelle d’Estate 2017”, vedrà protagonista il “Cielo d’Estate” con le Costellazione estive del Sagittario, dello Scorpione, del Cigno, della Lira e dell’Aquila.

logo cp bucato

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.