:: Evidenza

Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

Personale militare della Direzione Marittima - Guardia Costiera - di Reggio Calabria, ha posto sotto sequestro preventivo n° 14 impianti di depurazione acque reflue comunali...

Siclari dopo audizione Scura in Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato

Siclari dopo audizione Scura in Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato

«Sono soddisfatto dell’importate risultato ottenuto oggi con la presenza del commissario Massimo Scura in audizione alla Commissione Igiene e Sanità Pubblica del Senato. È il...

Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

"L'amore nutre": questo il primo saluto della Calabria passeggiando per i corridoi principali del padiglione del XII Salone del Gusto - Terra Madre dedicato alle...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Sinopoli

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Sinopoli

Pubblicato in Strade e Piazze Mercoledì, 30 Agosto 2017 13:14

Stiamo seguendo il tracciato di quella che, fino a poco tempo fa, era la Strada Statale n. 112, e che oggi è denominata Strada Provinciale n. 2, che collega Bagnara Calabra sul Tirreno, a Bovalino sullo Jonio. Si tratta, dunque, di una strada di valico e di attraversamento dell’Aspromonte, come vedremo. Siamo partiti da Bagnara Calabra, abbiamo attraversato Sant’Eufemia d’Aspromonte, adesso giungiamo a Sinopoli.


Sinopoli è un Comune di poco più di 2.000 abitanti, e la sua superficie comunale si estende per circa 25 kmq.: ne risulta una densità media che si attesta intorno agli 80 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a circa 500 metri sul livello del mare. Il territorio comunale è articolato nelle frazioni di Sinopoli Inferiore e Sinopoli Vecchio, e presenta una singolarità: è separato in due “pezzi”, vale a dire che quando si voglia andare da Sinopoli Inferiore verso Sinopoli Vecchio si deve attraversare la frazione di Acquaro del Comune di Cosoleto. Il territorio è circondato da uliveti, siamo alle pendici preaspromontane, un habitat ideale per le preziose piante di Olivo.


Entriamo nel borgo principale. Il paese si presenta ordinato e ben curato, le strade sono pulite, ricordiamo che Sinopoli, più di dieci anni fa, è stato uno dei primi Comuni della Provincia di Reggio Calabria a praticare la raccolta differenziata porta a porta, sotto le efficaci direttive del Sindaco Prof. Luigi Chiappalone, che ha ben amministrato e governato questa cittadina per numerosi anni quasi fosse la sua seconda famiglia.


Il palazzo municipale si affaccia su Piazza Vincenzo Capua, all’incrocio tra Via Antonio Gramsci e Via Carcere. Accanto all’edificio comunale sorge il classico Monumento ai Caduti della 1° Guerra Mondiale.  Certo, guardando intorno per le stradine del borgo si osservano ancora qua e là tanti edifici incompiuti, quelli tipici che vediamo nelle nostre realtà urbane, quelli senza facciata e con i ferri che sporgono in terrazza, e che sono il segno ed il segnale di una realtà agricola già fiorente che si è tramutata in triste emigrazione verso il Nord Italia o verso l’estero, lasciando questi legami materiali verso il futuro, verso le nuove generazioni.


La chiesa principale di Sinopoli, che costituisce peraltro l’unica parrocchia del paese, è quella della Madonna delle Grazie, su Via Vittorio Emanuele, all’interno della quale si conserva una interessante statua della Madonna del Pilerio, risalente al ‘500, opera attribuita allo scultore messinese Antonello Gagini, al quale fu commissionata da colui che all’epoca era il Conte di Sinopoli, vale a dire Giovanni Ruffo.


 Il borgo di Sinopoli è stato sovente descritto come uno di quelli abitati da gente radicata ancora a determinati valori antichi che oggi possano apparire di “subcultura”, soprattutto nella visione dei legami familiari e dei rapporti fra uomo e donna. Ecco perché, qualche anno fa, ha fatto tanta tenerezza e simpatia l’elezione, avvenuta nel 2011, di una ragazza (di una bellissima ragazza) di Sinopoli, Stefania Bivone, a Miss Italia. Ella ha costituito un messaggio positivo di un volto pulito di una comunità che vuole crescere per migliorare le proprie condizioni con dignità.

Prof. Giuseppe Cantarella

RC 30 agosto 2017

Letto 497 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Operazione Mala Depurazione: sequestrati dalla Guardia Costiera 14 impianti per le acque reflue

    Personale militare della Direzione Marittima - Guardia Costiera - di Reggio Calabria, ha posto sotto sequestro preventivo n° 14 impianti di depurazione acque reflue comunali della provincia di Reggio Calabria, dando esecuzione ai relativi decreti emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Reggio Calabria dott.ssa Maria Cecilia VITOLLA, nell’ambito dell’operazione denominata “Mala depurazione” coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria. E’ stato nominato custode giudiziale di tutti gli impianti, con facoltà d’uso, il Dirigente del Dipartimento 11 Ambiente della Regione Calabria, con obblighi di conformare urgentemente lo stato di fatto e di diritto degli impianti alle prescrizioni di legge e di regolamento applicabili in ragione delle violazioni contestate nei provvedimenti di sequestro, il tutto comunque entro e non oltre giorni 45 dalla notifica del provvedimento cautelare.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 settembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: - presso la Sala Conferenze Terminal Bus di Atam Largo Botteghelle alle ore 11,00 verranno presentate le risultanze del processo partecipativo “Chiamami per nome”, avviato lo scorso aprile per personalizzare i nuovi autobus acquistati mediante il finanziamento del programma europeo Pon metro, in nome della buona mobilità e del rispetto dei beni comuni.
    -Al MArRC a partire dalle ore 15.30, nella Sala Conferenze, si terrà il convegno-corso formativo “Diverse abilità e inclusione”, accreditato presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria, con il riconoscimento di 3 crediti formativi ai partecipanti. Nell’ambito dell’incontro, promosso dall’Associazione Taranta Wine Fest con la Fondazione Meridonare e l’associazione Keluna, sarà presentata la campagna di crowdfunding finalizzata alla realizzazione di un’altalena per bimbi in carrozzina da collocare sul Lungomare Paolo Latella di Pellaro

  • La salita dietro la Chiesa della Candelora è oggi via Gilda Trisolini

    E' stata ufficialmente intitolata a Gilda Trisolini la via alle spalle della Chiesa della Candelora. Una proposta giunta alla Commissione Toponomastica del Comune direttamente dal Circolo culturale Rhegium Julii

  • Sit-in per le strutture psichiatriche: lunedì l'incontro che potrebbe segnare la svolta

    L'USB ma anche gli operatori, i familiari e chi ha voluto mostrare un segno di vicinanza al mondo delle strutture psichiatriche reggine in un momento di forte difficoltà. Uno spiraglio però potrebbe aprirsi a breve, dopo l'incontro previsto per questo venerdì a Catanzaro, lunedì 24 sarà direttamente la Commissione regionale, l'organo competente più alto in tal senso, ad affrontare la questione con le parti coinvolte.

  • Cerimonia di investitura per sette nuovi Cavalieri e Dame nell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

    Reggio Calabria. Si è tenuta presso la Basilica Cattedrale al cospetto delle autorità civili, militari e religiose, la cerimonia di investitura di sette nuovi cavalieri e sette dame nell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Ad officiare la cerimonia mons. Emil Paul Tscherrig, arcivescovo Nunzio Apostolico in Italia, l’arcivescovo della Diocesi Reggio Calabria-Bova mons. Giuseppe Fiorini Morosini, l’arcivescovo emerito mons. Vittorio Luigi Mondello, il vescovo della Diocesi Mileto-Nicotera-Tropea mons. Luigi Renzo, ed il vescovo della Diocesi Oppido Mamertina-Palmi mons. Francesco Milito, che hanno concelebrato la funzione religiosa.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.