univeristà mediterranea

:: Evidenza

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

E’ stata firmata questa mattina la Convenzione tra il Comune di Reggio Calabria e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana...

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

E'partito il treno bianco dell'Unitalsi alla volta di Lourdes! Stamattina, all'alba, il treno con pellegrini, ammalati e volontari della sezione calabrese dell'Unitalsi, ha lasciato la...

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Tutto il personale di polizia impegnato, già particolarmente attento al riguardo, come da consuetudine, del resto, delle nostre Forze di Polizia, sarà ulteriormente sensibilizzato perché...

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Il Presidente della Met Extra Viola Reggio Calabria Raffaele Monastero è intervenuto all’interno del programma radiofonico “Break In Sport”, in onda sulle frequenze di Radio...

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Tra pochi giorni l’assemblea dei soci Atam dirà l’ultima parola sulla recente nomina di Giuseppe Basile ad Amministratore Unico, al momento “congelata” dopo le perplessità...

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso, in via d’urgenza, dalla Procura...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZEStrade e Piazze della Città Metropolitana: Villa San Giovanni

Strade e Piazze della Città Metropolitana: Villa San Giovanni

Pubblicato in Strade e Piazze Venerdì, 16 Giugno 2017 21:01

Villa San Giovanni sorge sulla fascia costiera dello Stretto di Messina, ad una dozzina di chilometri a Nord di Reggio Calabria. Si tratta, certamente, del Comune più importante all’interno dell’Area dello Stretto, dopo naturalmente il Capoluogo metropolitano, soprattutto per il ruolo che riveste di punto strategico dei trasporti marittimo fra la Calabria e la Sicilia.


Villa San Giovanni si raggiunge molto facilmente. La nostra passeggiata virtuale proviene da Reggio Calabria, e seguiamo la Strada Statale SS 18. Il confine fra il territorio comunale di Reggio Calabria e di Villa San Giovanni è all’altezza del piazzale che conduce al Lido “Kalura”, dove infatti fa capolinea l’ultimo mezzo dell’ATAM verso Nord. Da qui comincia il territorio comunale villese, e si raggiunge presto l’abitato di Acciarello, che è identificabile con il gruppo di case, costruite peraltro dall’Ente edilizio negli anni, fra il 1927 ed il 1933, negli anni in cui Villa San Giovanni era stato inglobato all’interno della “Grande Reggio”, a ridosso della chiesa parrocchiale consacrata ai Santi Cosma e Damiano. Ma certamente il punto di riferimento più importante della periferia Nord di Villa San Giovanni è il Centro Commerciale “La Perla dello Stretto”, che sorge poco più avanti.
Da qui in poi il paesaggio è dominato dall’immenso piazzale dedicato all’imbarco dei mezzi che debbano traghettare verso la Sicilia, e che ha condizionato e condiziona tuttora un ordinato sviluppo urbano della cittadina.
La Strada Statale SS 18, la “Nazionale”, attraversa Villa San Giovanni, oltre che a collegarla Reggio Calabria, verso Sud, ed ai centri della Costa Viola, verso Nord, a cominciare da Scilla. Proseguendo su di essa, dopo avere superato l’incrocio con quella che è la strada che conduce verso Campo Calabro, e che oggi si mostra con un piazzale su cui si ammira la bella statua che ricorda uno dei cittadini villesi più importanti del Novecento, vale a dire il professore Renato Caminiti, insigne chirurgo, si raggiunge il Palazzo Municipale, che fronteggia una piazza, ahimé divenuta parcheggio, dove si ammira un bel Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale. Non molto distante da qui, seguendo la strada verso la collina, si raggiunge la Fontana Vecchia, questa antica fontana costruita all’inizio dell’800 e che costituisce, certamente, il simbolo della cittadina e della sua storia, ancorché recente.
Parallela alla Nazionale si snoda la Via Ammiraglio Curzon. Si tratta dell’Ammiraglio della flotta navale inglese Sir Assheton Gore Curzon-Howe, comandante delle navi inglesi che, il 28 dicembre del 1908, erano presenti in zona e che portarono soccorsi alla popolazione. Su questa via si incontra Piazza Valsesia, là dove sorge l’antico edificio delle Scuole Elementari costruito nel 1930. Anche qui, edifici dell’Ente edilizio, che rendono Piazza Valsesia molto rassomigliante alla piazza delle Scuole Elementari del quartiere di S. Caterina, a Reggio Calabria.
Finché non si raggiunge il Duomo, la chiesa principale consacrata a Maria SS. Immacolata, denominazione, questa, che si estende anche a questa zona abitata. Ora, sovente, nei piccoli centri, l’edificio del Duomo e la piazza corrispondente costituisce un elemento di aggregazione funzionale, sociale, commerciale. Così non è a Villa San Giovanni, dove davanti all’edificio sacro troviamo una piazza poco frequentata, senza esercizi commerciali.
Proseguendo verso Nord, Villa San Giovanni si mostra come un unico, immenso spazio urbano residenziale anonimo e privo di personalità. Solamente la periferia Nord, che fa capo al villaggio costiero di Cannitello, mostra elementi di vivacità, soprattutto d’estate, facendo riferimento al bel lungomare dove spicca il celebre ristorante “Boccaccio” dei fratelli Sottilaro, punto di riferimento storico. Ma ancora più suggestivo è l’altro tratto di strada che continua a dirigersi verso Settentrione, e che passa davanti all’antico edificio del Comune di Cannitello (che fu inglobato nella Grande Reggio nel 1927, e che poi venne aggregato a Villa San Giovanni nel 1933 quando il Comune riacquistò l’autonomia) con una gradevole piazzetta alberata, molto frequentata d’estate, da cui ammirare un gradevole paesaggio sullo Stretto di Messina. Questa strada prosegue e termina praticamente ai piedi della rupe di Santa Trada, in località Porticello, dove si incontra peraltro il confine geografico settentrionale dello Stretto di Messina.


Prof. Giuseppe Cantarella

Reggio Calabria 16 giugno 2017

Letto 183 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Zankle e Rhegion si raccontano in mostra al MArRC

    Parterre d’eccezione questo pomeriggio al MArRC per il taglio del nastro della mostra “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto”. Quasi trecento reperti in mostra che raccontano il passato delle due città dello Stretto. Un’esposizione che getta ancora una volta un ponte virtuale culturale su queste due città unite nel passato

  • Domani allo Zanotti Bianco, la presentazione del progetto: “Cambio Rotta”

    Scoprire quello di cui si ha realmente bisogno, non facendosi influenzare dalle aspettative altrui, ma, esclusivamente, dalle proprie ambizioni. È per soddisfare questo bisogno che nasce il progetto, ‘Cambio Rotta’. Un percorso che punta sulla crescita personale, partendo dall’esperienza del mondo, dalla ricerca continua, dalla testimonianza di chi ha avuto il coraggio di lasciare il segno. L’idea nasce più di dieci anni fa tra i banchi dell’università dove due giovani studenti di Scienze della Formazione, 

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 settembre 2017

    Gli appuntamenti di oggi in città: - Il Consiglio comunale è stato convocato per mercoledì 20 settembre alle nove dal presidente Demetrio Delfino
    -La storia del braccio di mare che separa la Calabria e la Sicilia e delle due grandi città affacciate sul Mar Mediterraneo sarà al centro della grande mostra “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto”, pronta all’inaugurazione alle ore 17.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

  • Incidente mortale sulle Bretelle

    Incidente mortale questa sera sulle Bretelle all’altezza dello svincolo per il ponte di Sant’Anna. Una zona più volte segnalata dai cittadini per la scarsa luminosità del tratto. A perdere la vita una donna, secondo quanto appreso, che stava attraversando. Coinvolta nell’incidente una utilitaria. La persona al volante ha cercato di dare i primi soccorsi chiamando anche il 118 ma nonostante la tempestività dell’intervento non c’è stato nulla da fare. Sul posto i Vigili Urbani e i Carabinieri per tutti i rilievi del caso e accertare la dinamica dei fatti.

  • Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

    Tra pochi giorni l’assemblea dei soci Atam dirà l’ultima parola sulla recente nomina di Giuseppe Basile ad Amministratore Unico, al momento “congelata” dopo le perplessità sollevate dal Movimento Nazionale per la Sovranità che proprio questa mattina ha incontrato la stampa. Ernesto Siclari e Franco Germanò, definiscono il tutto come  “sintomatico della poca esperienza di chi ci amministra”. Senza troppi giri di parole, gli esponenti del Movimento Nazionale, facendo direttamente riferimento allo Statuo Comunale,

logo cp bucato

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.