univeristà mediterranea

:: Evidenza

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

Firmato l’accordo di valorizzazione e rilancio dei siti archeologici cittadini

E’ stata firmata questa mattina la Convenzione tra il Comune di Reggio Calabria e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana...

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

Reggio Calabria, pellegrinaggio Unitalsi : è partito il treno bianco per Lourdes

E'partito il treno bianco dell'Unitalsi alla volta di Lourdes! Stamattina, all'alba, il treno con pellegrini, ammalati e volontari della sezione calabrese dell'Unitalsi, ha lasciato la...

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Prefettura: massima attenzione alle misure di sicurezza durante le manifestazioni

Tutto il personale di polizia impegnato, già particolarmente attento al riguardo, come da consuetudine, del resto, delle nostre Forze di Polizia, sarà ulteriormente sensibilizzato perché...

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Viola, Monastero: “Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione”

Il Presidente della Met Extra Viola Reggio Calabria Raffaele Monastero è intervenuto all’interno del programma radiofonico “Break In Sport”, in onda sulle frequenze di Radio...

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

Tra pochi giorni l’assemblea dei soci Atam dirà l’ultima parola sulla recente nomina di Giuseppe Basile ad Amministratore Unico, al momento “congelata” dopo le perplessità...

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

La Procura dispone il sequestro preventivo per 75mila euro ad Adriana Musella

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso, in via d’urgenza, dalla Procura...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZETrekking urbano alla riscoperta dei monumenti del Lungomare

Trekking urbano alla riscoperta dei monumenti del Lungomare

Pubblicato in Strade e Piazze Martedì, 23 Maggio 2017 20:49

Reggio Calabria 23/05/2017 – di Giuseppe Cantarella. Passeggiando sul Lungomare Italo Falcomatà si possono ammirare alcuni monumenti che, se pure recenti, pur tuttavia riportano a riferimenti storici anche antichi. E’ il caso della stele commemorativa del poeta Ibico, vissuto nell’epoca magnogreca. Il monumento è collocato accanto alla scalinata che fa riferimento alla Via Gabriele D’Annunzio, nell’aiuola a sinistra. Vi è inciso, sul lato interno, il testo del più celebre componimento di Ibico che fa riferimento alla bellezza della Natura ed all’Amore, mentre sul lato rivolto alla strada si ammira un bassorilievo evocativo.


Dall’altro lato, un po’ più avanti, sul marciapiede opposto, la semplicissima stele che funge anche da targa toponomastica, che ricorda la luminosa ed indimenticabile figura del prof. Italo Falcomatà, che fu Sindaco della nostra bella e amata città dal 1993 al 2001, anno della sua prematura dipartita.
In corrispondenza dell’Istituto Magistrale “Tommaso Gullì” (mi raccomando, con l’accento sulla i finale), là dove due rampe a S collegano la strada bassa a quella alta, si ammira la stele a Giovanni Pascoli. Il celebre poeta romagnolo aveva insegnato Letteratura latina all’Università di Messina ed aveva vissuto nella città peloritana da gennaio del 1898 a giugno del 1902. Aveva sentito parlare della grandezza di Diego Vitrioli, ed avrebbe voluto conoscerlo di persona, ma il Vitrioli morì il 20 maggio del 1898 ed i due non ebbero l’occasione di incontrarsi. Così, Pascoli scrisse un componimento, dedicato a Vitrioli, dal titolo : “Un poeta di lingua morta” il cui meraviglioso incipit è riportato sulla stele, ed è il celebre : “Questo mare è pieno di voci e questo cielo e pieno di visioni …” .
Il monumento a Francesco Sofia Alessio (18.9.1873 – 14.4.1943), poeta latinista di Radicena, l’odierna Taurianova, è dentro l’aiuola prospiciente la Via Biagio Camagna.
Nelle aiuole in corrispondenza di Villa Genoese Zerbi, le tre statue di Rabarama (al secolo Paola Epifani, artista italiana molto quotata anche a livello internazionale sia per le sue sculture che per le sue pitture) : Costellazione (quella rossa, tanto per intenderci), Trans-Lettera (quella bianca, a cruciverba) e Labirintite (quella verde), che suscitano molto entusiasmo fra i visitatori che le prendono di assalto per fotografie e per graffiti postmoderni.
Appartiene ad uno stile classico, invece, la splendida Fontana Luminosa realizzata da Camillo Autore nel 1935 e che sorge in corrispondenza della Via Giudecca, alle spalle dell’edificio del Grande Albergo Miramare.
Si giunge, quindi, alle spalle del palazzo della Prefettura, in corrispondenza dell’imponente Monumento ai Caduti, che venne inaugurato nel 1930 alla presenza del Re Vittorio Emanuele III. Questo monumento sfrutta la differenza di pendenza e forma, così, una meravigliosa balconata panoramica con vista sullo Stretto di Messina.
Poco più avanti comincia ad ammirarsi il recinto che ospita il sito archeologico delle Mura Greche, la struttura muraria costruita, secondo l’ipotesi più accreditata, dopo la metà del IV secolo a.C.
Appena finito il recinto delle Mura Greche, ecco il semplice monumento che ricorda Diego Vitrioli (20 maggio 1818 – 20 maggio 1898) che fu uno dei massimi latinisti dell’Ottocento, vincitore del più prestigioso riconoscimento a livello mondiale, vale a dire il Certamen Hoeufftianum di Amsterdam con il suo celebre componimento “Xiphias” dedicato alla pesca dello spada secondo la tradizione antica.
Poi, l’altro sito archeologico, quello delle Terme Romane, un complesso termale che probabilmente faceva parte di un edificio privato. Il mosaico è datato intorno al II – III secolo d. C.
Ecco, questi sono, essenzialmente, i più importanti monumenti che ornano le aiuole del Lungomare Italo Falcomatà. Nel prossimo appuntamento cercheremo di osservare i palazzi che vi si affacciano dall’altro lato della strada.

Letto 189 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Maggio 2017 20:53

Articoli correlati (da tag)

  • Zankle e Rhegion si raccontano in mostra al MArRC

    Parterre d’eccezione questo pomeriggio al MArRC per il taglio del nastro della mostra “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto”. Quasi trecento reperti in mostra che raccontano il passato delle due città dello Stretto. Un’esposizione che getta ancora una volta un ponte virtuale culturale su queste due città unite nel passato

  • Domani allo Zanotti Bianco, la presentazione del progetto: “Cambio Rotta”

    Scoprire quello di cui si ha realmente bisogno, non facendosi influenzare dalle aspettative altrui, ma, esclusivamente, dalle proprie ambizioni. È per soddisfare questo bisogno che nasce il progetto, ‘Cambio Rotta’. Un percorso che punta sulla crescita personale, partendo dall’esperienza del mondo, dalla ricerca continua, dalla testimonianza di chi ha avuto il coraggio di lasciare il segno. L’idea nasce più di dieci anni fa tra i banchi dell’università dove due giovani studenti di Scienze della Formazione, 

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 settembre 2017

    Gli appuntamenti di oggi in città: - Il Consiglio comunale è stato convocato per mercoledì 20 settembre alle nove dal presidente Demetrio Delfino
    -La storia del braccio di mare che separa la Calabria e la Sicilia e delle due grandi città affacciate sul Mar Mediterraneo sarà al centro della grande mostra “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto”, pronta all’inaugurazione alle ore 17.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

  • Incidente mortale sulle Bretelle

    Incidente mortale questa sera sulle Bretelle all’altezza dello svincolo per il ponte di Sant’Anna. Una zona più volte segnalata dai cittadini per la scarsa luminosità del tratto. A perdere la vita una donna, secondo quanto appreso, che stava attraversando. Coinvolta nell’incidente una utilitaria. La persona al volante ha cercato di dare i primi soccorsi chiamando anche il 118 ma nonostante la tempestività dell’intervento non c’è stato nulla da fare. Sul posto i Vigili Urbani e i Carabinieri per tutti i rilievi del caso e accertare la dinamica dei fatti.

  • Atam, "congelata" la nomina di Basile. MNS: "poca esperienza di chi ci amministra"

    Tra pochi giorni l’assemblea dei soci Atam dirà l’ultima parola sulla recente nomina di Giuseppe Basile ad Amministratore Unico, al momento “congelata” dopo le perplessità sollevate dal Movimento Nazionale per la Sovranità che proprio questa mattina ha incontrato la stampa. Ernesto Siclari e Franco Germanò, definiscono il tutto come  “sintomatico della poca esperienza di chi ci amministra”. Senza troppi giri di parole, gli esponenti del Movimento Nazionale, facendo direttamente riferimento allo Statuo Comunale,

logo cp bucato

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.