unci banner

:: NEWS

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Una festa gratuita e aperta a tutti: questo è ContaminAzioni Festival, una due giorni che vuole fare dell’arte la connessione virtuosa con territorio e popolazione. Proprio durante la conferenza stampa...

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Anche se presenti nel panorama culturale regionale e nazionale ininterrottamente senza sosta o periodi di relax, ultimi giorni di lavoro e di programmazione per l’apertura in grande stile per il...

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

In occasione della Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga, il Ce.Re.So. - centro reggino di solidarietà e il Garante dei diritti delle persone private della...

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città in via sperimentale per fasce orarie a partire dal 5 luglio e fino al 15 settembre 2019.Introdotte al centro come...

compra calabria

Sei qui: HomeStrade | Piazze

Strade e Piazze

Continua il percorso di recupero e rinnovamento dell’identità cittadina attraverso il riordino della toponomastica comunale promosso dall’Amministrazione Falcomatà. Martedì 25 giugno 2019 si è tenuta la cerimonia di intitolazione della ex traversa privata “Spanò Bolani”, da oggi è dedicata alla memoria del poeta Salvatore Quasimodo. Quasimodo è considerato il maggiore esponente dell’Ermetismo: la sua biografia argomenta positivamente riguardo la sua parentesi quinquennale a Reggio Calabria. Nel 1926, infatti, venne assunto dal Ministero dei lavori pubblici e assegnato, come geometra, al Genio Civile della città dello Stretto. Qui Quasimodo strinse amicizia con i fratelli Enzo e Bruno Misefari, entrambi esponenti (il primo comunista, il secondo anarchico) del movimento antifascista di Reggio Calabria.

A Palazzo San Giorgio, il presidente della Commissione Toponomastica del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Cantarella e il sindaco della città Giuseppe Falcomatà, in conferenza stampa, hanno tirato le fila del primo triennio d'attività dell'organismo di mano comunale. Lo stesso Cantarella ha evidenziato che, in realtà, il terzo “compleanno” della Commissione ricorrerà venerdì 14 giugno: nel breve volgere di questi 3 anni oltre 400 le intitolazioni di vie e piazze proposte, 315 delle quali già formalmente deliberate. Tra i casi più significativi, l'importante arteria (ex via Ravagnese Inferiore) che collega la città all'Aeroporto dello Stretto dedicata a un celeberrimo reggino, diventando "viale Gianni Versace".

Nell'ambito dei festeggiamenti in onore di Diego Vitrioli, nel bicentenario della sua scomparsa, è stata scoperta, presso la galleria di Palazzo San Giorgio, una targa commemorativa donata dal Rotary Sud parallelo 38 su richiesta del Comune, che ha voluto cosi ricordare uno dei sui più illustri figli.
Non a caso la data scelta è proprio il 20 maggio, giorno della nascita di Vitrioli, segno tangibile dell'importanza che il letterato ha, e continua ad avere, nella vita della nostra città, oltre ad essere un letterato ed un poeta. Vitrioli è stato pure un grande latinista, non a caso considerato uno dei più importanti poeti in latino dei suoi tempi.

Intitolata al Prof. Pietro Mario Mura- già ordinario di Geografia urbana della Facoltà di Architettura, una delle vie adiacenti  alla Cittadella Universitaria, ex prima traversa di Salita Zerbi, continuando così il progetto dell’Amministrazione comunale e della Commissione toponomastica, di dare anche un significato particolare alle varie zone. Non a caso è stata scelta la figura del professor Mura, che va ad incastrarsi con le altre vie adiacenti alla facoltà, che riportano i nomi di tanti rappresentanti della cultura universitaria. 

Questo pomeriggio alle ore 16,00 il piazzale antistante il Cedir sarà intitolato alla memoria del magistrato Giuliano Gaeta. L'amministrazione comunale invita famiglie e bambini a partecipare a questo evento che  restituisce alla città uno spazio collettivo di socializzazione e incontro. 

Sabato 22 settembre alle ore 17 la Commissione Toponomastica, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà, intitolerà una strada sita nel Parco Pentimele in memoria di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore. Il 5 settembre 2010 sette colpi di pistola posero fine alla vita di Angelo Vassallo, primo cittadino di Pollica, in provincia di Salerno, ambientalista fervente che a costo della vita riuscì a mantenere intatta la bellezza di uno dei comuni più caratteristici del Cilento, Pollica con le spiagge di Pioppi e Acciaroli. (La via da intitolare si trova a incrocio tra l'Oasi e il campo di tiro a volo)

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.