unci banner

:: NEWS

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

La maturità di un gruppo, la saggezza del suo condottiero, la voglia di raggiungere un traguardo storico, il cuore e la mentalità. Queste sono solo alcune delle componenti che il...

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

In seguito alle dichiarazioni pubbliche di Alessandro Menniti, soggetto che ha argomentato in qualità di rappresentante della Viola Reggio Calabria trasmesse dalla radio ufficiale del club, Antenna Febea, il Presidente...

Cisme e Corecom tracciano il bilancio del laboratori con gli studenti: “Media Education For All” e “Di.Re. Digital research….e non solo”

Cisme e Corecom tracciano il bilancio del laboratori con gli studenti: “Media Education For All” e “Di.Re. Digital research….e non...

Le tecnologie digitali in pochi anni hanno trasformato l'organizzazione sociale del nostro tempo, internet da strumento di comunicazione si è trasformato in principale piattaforma su cui costruire relazioni interpersonali: è...

Al via in Piazza Italia la due giorni dei Biologi Nutrizionisti: consulenze gratuite per i cittadini

Al via in Piazza Italia la due giorni dei Biologi Nutrizionisti: consulenze gratuite per i cittadini

Piazza Italia presa d’assalto per la due giorni all’insegna della corretta alimentazione e del consumo a basso impatto ambientale. Oggi e domani (domenica 19 maggio 2019) dalle 10:00 alle 19:00,...

Polizia di Stato: “Train…to be cool”. Giovani a lezione di sicurezza ferroviaria

Polizia di Stato: “Train…to be cool”. Giovani a lezione di sicurezza ferroviaria

È innanzitutto i più giovani che bisogna educare a tenere comportamenti tali da non mettere a rischio la loro sicurezza; è quello che sta facendo il Compartimento Polizia Ferroviaria per...

compra calabria

Sei qui: HomeStrade | Piazze

Strade e Piazze

La via del Planetario, l'ex via Salita  Zerbi, adesso è via Margherita Hack. L'astrofisica, una delle menti più brillanti della comunità scientifica italiana contemporanea e nota a livello mondiale per gli importanti studi da lei svolti nell’ambito dell'astronomia, è stata la prima donna a dirigere un osservatorio in Italia.  La Hack ha svolto un'importante attività di divulgazione e ha dato un considerevole contributo alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle. E' stata più volte a Reggio Calabria e ha contribuito ad appassionare tanti nostri giovani che oggi sono fisici ed astronomi affermati.

Proseguendo sulla ex S.S. 112, oggi Strada Provinciale n. 2, dopo avere lasciato Scido, giungiamo a Santa Cristina d’Aspromonte. Scarsi 1.000 abitanti, ad un’altitudine di 500 metri sul livello del mare, su di una superficie comunale di poco superiore ai 23 chilometri quadrati, per una densità che si aggira intorno ai 40 abitanti per chilometro quadrato. Compresa la frazione di Lubrichi, che sorge a metà strada fra Cosoleto e Santa Cristina d’Aspromonte,e che è raggiungibile prendendo a sinistra, al bivio dopo Scido.

Da Delianuova ci spostiamo a Scido, che dista pochi chilometri. Scido sorge a 450 metri sul livello del mare; il suo territorio comunale si estende su 17,5 kmq. ed è popolato da 1.000 abitanti, con una densità media, quindi, di poco superiore ai 50 abitanti per chilometro quadrato, valore, questo, piuttosto basso se messo a confronto con il dato medio italiano (200 ab/kmq.) e provinciale (175 ab/kmq.). Lo spopolamento è il triste destino di questi borghi interni periferici lontani dai centri di sviluppo sociale ed economico,

La Strada Provinciale n.2, già Strada Statale n. 112, che collega Bagnara Calabra a Bovalino, costituisce una delle diverse alternative di spostamento automobilistico tra il versante tirrenico e quello jonico. Ma la particolarità di questa strada è che attraversa un versante dell’Aspromonte, quello nord – orientale, che offre paesaggi di una bellezza incomparabile, e che meritano veramente di essere ammirati con facili escursioni di una giornata.

Continuiamo a percorrere la Strada Provinciale n. 2, quella che prima era denominata Strada Statale n. 112, e che collega Bagnara Calabra a Bovalino. Lo scorso appuntamento siamo arrivati a Sinopoli, ed abbiamo potuto constatare la singolarità del frazionamento del territorio comunale di questo centro preaspromontano in due pezzi, fra i quali si incontra la frazione Acquaro del Comune di Cosoleto.

Stiamo seguendo il tracciato di quella che, fino a poco tempo fa, era la Strada Statale n. 112, e che oggi è denominata Strada Provinciale n. 2, che collega Bagnara Calabra sul Tirreno, a Bovalino sullo Jonio. Si tratta, dunque, di una strada di valico e di attraversamento dell’Aspromonte, come vedremo. Siamo partiti da Bagnara Calabra, abbiamo attraversato Sant’Eufemia d’Aspromonte, adesso giungiamo a Sinopoli.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.