unci banner

:: Evidenza

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

di Giusi Mauro - Dopo anni di “sonnolenza” si sbloccano i concorsi pubblici per Comune e Città Metropolitana. Circa 155 è il totale delle assunzioni previste per i due enti pubblici entro il 2021, rientreranno...

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Reggio Calabria. “Se fosse successo nella baraccopoli abusiva il bilancio poteva essere ben più pesante”: è il massimo che riesce a dire Salvini dopo aver gridato vittoria per lo sgombero del vecchio campo della vergogna,...

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Reggio Calabria. “Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge inesorabile il tributo Tari con non poche sorprese. Anche nel 2019 non vi sarà...

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Reggio Calabria. "Assurda l’assenza del Comune di Reggio Calabria al tentativo di conciliazione e raffreddamento del conflitto convocato dalla Prefettura per il mancato pagamento delle spettanze dovute alle Cooperative sociali convenzionate con la stessa Amministrazione...

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

Il mancato di pagamento di oltre un anno di arretrati alle cooperative sociali che gestiscono i centri diurni per minori disabili, da parte del Comune di Reggio Calabria, sta mettendo in grave sofferenza tutto il...

compra calabria

Sei qui: HomeSTRADE PIAZZE

Strade e Piazze

Reggio Calabria 07/01/2016 - di Giuseppe Cantarella. La via Cardinale Portanova si snoda in salita, partendo dall’incrocio con il viale Amendola, la' dove e' stato realizzata la piazza della Consegna, che e' il luogo dove, a Settembre quando il quadro della Madonna della Consolazione viene in Citta', i monaci cappuccini dell’Eremo consegnano al Sindaco il quadro, rinnovando cosi' un’antichissima tradizione. E dove e' stato apposto un marmo su cui si leggono i celebri versi del poeta in vernacolo reggino Ciccio Errigo: Cu terremoti, cu guerri, cu paci, sta festa si fici, sta guerra si faci.

Reggio Calabria 31/12/2015 - di Giuseppe Cantarella. Il Viale Amendola comincia praticamente li' dove sorge l’edificio, progettato dall'architetto Marcello Piacentini (1881 – 1960), che ospita il Museo Archeologico Nazionale. Piacentini e' uno dei massimi esponenti dell’architettura fascista del Novecento: progettista, fra l’altro, del palazzo del Banco di Napoli, a Napoli, su via Toledo oppure di Piazza della Vittoria, a Brescia. Ma certamente, l’opera piu' importante per cui il Piacentini è conosciuto, e' la progettazione del Palazzo della Civiltà Italiana, a Roma, all’EUR.

Reggio Calabria 15/12/2015 - di Giuseppe Cantarella. La via – o viale – XXV Luglio comincia dall’incrocio con il Viale Amendola e termina la' dove interseca il viale Genoese Zerbi. E' un'altra strada bella diritta ed alberata, che scende giu' verso il porto, ed in questo rassomiglierebbe assai alle Ramblas di Barcellona, se non fosse che quelle sono pedonalizzate, mentre il nostro viale e' totalmente in balia del traffico automobilistico e della sosta selvaggia. La data ricorda un giorno fatidico nella storia del Fascismo: il 25 Luglio del 1943 e' il giorno in cui il Gran Consiglio del Fascismo vota l’ordine del giorno

Reggio Calabria 28/11/2015 - di Giuseppe Cantarella. La via Roma, a Reggio Calabria, e' quell’ampio viale alberato che viene giù dal viale Amendola verso il viale Genoese Zerbi. Comincia proprio all’incrocio con il viale Amendola, la' dove sorge la Casa del Fascio, l’edificio costruito negli anni ’30 ed inaugurato nel 1936, che ospitava la caserma dei Fasci giovanili intitolata a Luigi Razza (1892 – 1935), ministro dei Lavori Pubblici nel Governo Mussolini, originario di Vibo

Reggio Calabria 06/11/2015 - Con il toponimo Botteghelle si identifica la parte piu' centrale del territorio del rione di Sbarre, alla periferia Sud dell’area urbana di Reggio Calabria. Si tratta di un’area oggi facilmente identificabile con il luogo dove sorgono due importanti strutture, vale a dire il Terminal Bus dell’ATAM (oggi, per la verita', inutilizzato: da ristrutturare al piu' presto e da rimettere in funzione, anche in vista di una nuova pianificazione del trasporto pubblico a Reggio Calabria, che introduca

Reggio Calabria 23/10/2015 - di Giuseppe Cantarella. Piazza Milano sorge all'interno di un vasto insediamento di edilizia economica e popolare realizzato negli anni '70 a Sbarre, da parte dell'Istituto Autonomo per le Case Popolari oggi ATERP, in una vasta area situata alle spalle della chiesa di Santa Maria d’Itria e che si estende fino al Viale Calabria verso Ponente e fino alla via Botteghelle verso Settentrione. All’interno di questo quadrilatero, delimitato dal piano

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.